Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 1 novembre 2020 (161) Qual Buon Vento, navigante! » Entra
 Pagina inziale » Monumenti » Elenco monumenti » Castello Beccaria Litta
Castello Beccaria Litta
Castello Beccaria Litta
 
Ubicazione: Nel centro del paese.
Datazione: X secolo, poi smantellato e forse riedificato in epoca viscontea.
Cenni storici: Il fortilizio venne saccheggiato e quasi totalmente distrutto tra il XII e XIII secolo. La ricostruzione risale ai secoli XII-XIV. Nel 1573 un parte venne trasformata ad opera della famiglia Litta, feudataria del paese dalla fine del secolo XVI, in residenza signorile.
Aspetti artistici: Il Castello, a pianta trapezoidale, conserva sei torri: due cilindriche agli angoli e quattro quadre al centro delle mura perimetrali. Attorno alla grande cinta muraria rimane ampia parte del fossato. La muratura della scarpata è quattrocentesca, mentre delle finestre originarie rimangono solo alcune monofore vicino alla torre di nord ovest, dove si trovava l’antica ''Casa del Signore''.
Si può accedere al Castello da un viale d’accesso monumentalizzato, realizzato nel 1614 da Agostino e Michele Litta, guarnito da murature in cotto, con uno slargo su Via Vittorio Emanuele che serviva, in origine, per i movimenti delle carrozze. Al culmine della prospettiva, che parte dal viale d’accesso esterno ed attraversa il portale principale ed il viale alberato interno, si trova l’edificio signorile, con un arco a tutto sesto che introduce nel cortile d’onore del Castello, disposto fra due colonnati affacciati.
Nei sottoportici sono murate alcune lapidi commemorative, dedicate a figure nazionali e locali. Un lungo e spazioso colonnato occupa l’ala di sud ovest, realizzato in due fasi, alla fine del ‘500 e nel ‘700, è la ''Manica Lunga'' o ''Loggia delle Dame''.
In castello spicca Salone Litta, che restaurato nei primi decenni del ‘900, conserva un pregevole camino attribuito al tardo ‘500 e pavimento in mosaico, che continua nelle due sale laterali, adibite a pinacoteche per mostre temporanee.
Curiosità: Oggi di proprietà comunale, il castello è occupato in buona parte dalla scuola elementare e da altri servizi culturali e sociali mentre al piano primo del complesso della Manica Lunga vi è la sede del Museo Archeologico Lomellino. Può ospitare eventi, serate di gala e cerimonie.
Recapiti
Via del Castello
Gambolo (PV)
Telefono: 0381-937211
Gli ultimi 10 eventi inseriti
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Nel nome del Dio Web
» Il Mio Film. III edizione
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Incontro al Caffè Teatro
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Carnevale al Museo della Storia
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri





I più letti
delle ultime due settimane


Meteo

MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool