Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 24 ottobre 2017 (582) Qual Buon Vento, navigante! » Entra
 Pagina inziale » Artisti e gruppi musicali » Bone Machine
Bone Machine
Bone Machine Presentazione
 
Presentazione

Non è facile descrivere in poche righe quello che questo gruppo ha saputo fare in pochi anni di vita.

Nata nel 96 dalle ceneri dei Pike, con il confluire di tre musicisti che esprimono la loro voglia di musica anche con altre formazioni ( Rossi con i Freenation, Domenichini con i Welcome Idiots e Carbone con i Racine) la band elabora un suono semplice e complesso allo stesso tempo, miscelando campionature a suono naturale, creando atmosfere magiche e ruvide che sanno di rock genuino.

Renzo Carbone

Le loro collaborazioni con i Timoria e, soprattutto, con un artista del calibro dello scultore Marco Lodola li introducono all'affascinate mondo della contaminazione tra musica ed arte visive di cui sono attivi protagonisti partecipando alla presentazione delle più importanti esposizioni che Lodola allestisce in giro per l'Europa.

Tutta questa mole di esperienza confluisce nel loro primo lavoro discografico pubblicato nel 99: "Minerva".

Gianni Rossi

I testi in italiano scorrono e, lungi dal far rabbrividire per la banalità o le forzature, si rivelano invece ben congegnati se pur non originalissimi. Quello che lascia piacevolmente sorpresi sono invece i suoni e, in modo particolare, quelli della batteria, Raramente un disco di produzione italiana presenta dei suoni così moderni e studiati.

Enrico Domenichini

La voce del bassista è intrigante e le chitarre funzionano "alla grande". Il sogno del re e Anima tra i brani più interessanti. Comunque, con alcuni riferimenti (non troppo velati) a Jimmy Page ed ai Led Zeppelin, i Bone Machine riescono a creare un loro stile definito e a produrre un ottimo album d'esordio che ben figurerebbe nelle classifiche nazionali, dove mi auguro che riescano ad arrivare.

La musica è potente e accattivante, delicata (ma non troppo) dove serve e i tre musicisti (con vari "aiutini" che potete rintracciare nelle note di copertina) danno buona prova di sé dimostrando di essere degli strumentisti di buon livello.

Gli ultimi 10 eventi inseriti
» La Bicicletta: una modernità inesauribile
» Tra la vita e le more
» Arte in Vigevano
» Trentacinque anni della legge Rognoni La Torre
» Un pomeriggio in Kurdistan
» Andà e gnì con Rosanna à l’è tut un rùsì
» Trekking Urbano: sulle tracce dei longobardi
» Libri in Libertà
» Emilio Cavallini. Oltre la tela – Evoluzione di fibre filate di calze
» Torre in Festa





I più letti
delle ultime due settimane
» Sapori di Birra
» Contempora Langobardorum
» Seminari Ghslieriani di Psicoanalisi
» Robert Doisneau: Pescatore d’immagini
» Giornata della castagna
» Ticino Ecomarathon
» Castello Beccaria e Palazzo Malaspina Pedemonti
» Mercatino dei Piccoli
» Il sogno di un uomo ridicolo
» La fortuna aiuta gli audaci
» Pinocchio
» E pensare che c'erano Gaber e Jannacci...
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» Torre in Festa
» Dolomiti: un patrimonio da tutelare, una scogliera fossile da scoprire"
» Arriva la FAImarathon a Varzi
» Libri in Libertà
» Nextvintage d'autunno
» 2 passi nella Grande Foresta
» Il Pianoforte vuoto: provando Beethoven
» Gli Sposi e la Casa
» Emilio Cavallini. Oltre la tela – Evoluzione di fibre filate di calze
» Un Taramelli che parla di Taramelli
» Un pomeriggio in Kurdistan
» Oltrepò WineMi Week


Meteo

MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2017 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti