Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 21 aprile 2018 (302) Qual Buon Vento, navigante! » Entra
 Pagina inziale » Cinema » Sono tornato
Gli ultimi 10 eventi inseriti
» Inaugurazione Spazio 900~2000
» Settimana Agostiniana Pavese: Lectio Augustini
» Festa di Aprile
» Next Vintage
» IRIDE Fraschini Music Festival
» Bruno Rossini Run
» Maratona Horror al Cineteatro Volta
» Coro Comolpa in Osteria presenta il suo nuovo Cd
» Giornata del libro e delle rose
» Tutta colpa del '68?





I più letti
delle ultime due settimane
» I mille colori di Euroflora 2018
» Urbex Pavia Rewind
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Vivere con gli animali
» Mercatino dei Piccoli
» Tre pezzi di teatro
» Il salotto musicale a Parigi
» Rinnovare l’antico
» Giornata Goldoniana
» Giornata del libro e delle rose
» Mantici e Meridiane et multa animalia
» Rossini con furore!
» A tutto museo
» Tutta colpa del '68?
» Visita alla chiesa di San Lazzaro
» Festa dell'Oasi Lipu
» Giornata internazionale "Rom Sinti e Caminanti"
» Maratona Horror al Cineteatro Volta
» Jordi Savall a Pavia Barocca
» Festa mobile. Un giro d'Italia a tappe di letture ad alta voce
» Cantami o diva - donne del mito greco
» Novecento
» Settimana Agostiniana Pavese: Lectio Augustini
» Il ferimento e la morte di Ferdinando Francesco d’Avalos
» Quattro chiacchiere con Mimmo Sorrentino


Meteo
Sono tornato
Regista: Luca Miniero
Provenienza: Italia
Anno: 2018
Durata: 100
Protagonisti: Massimo Popolizio, Frank Matano, Stefania Rocca, Gioele Dix, Eleonora Belcamino, Ariella Reggio, Massimo De Lorenzo, Giancarlo Ratti, Guglielmo Favilla, Luca Avagliano, Daniela Airoldi
Sono tornato

Sulla scorta del divertente Lui è tornato, film tedesco che immagina Hitler a spasso per la Berlino dei giorni nostri, l'italiano Sono tornato, diretto da Luca Miniero, vede uno smarrito Benito Mussolini (Massimo Popolizio) riapparire in piazza Vittorio, nella Roma dei giorni nostri, con la divisa sporca e il volto tumefatto. La guerra è finita, la sua Claretta non c'è più e tutto sembra cambiato. All'apparenza. Il duce non apprezza lo scenario multiculturale della piazza gremita, né comprende l'attaccamento morboso all'arnese "telefonino". Assorbiti dagli schermi e persuasi che si tratti dell'ennesima attrazione per turisti, i passanti continuano a ignorarlo finché, Andrea Canaletti (Frank Matano), un giovane documentarista con grandi aspirazioni ma pochi, pochissimi successi, guidato da necessità e fiuto di giornalista, credendolo un attore comico, non gli propone di diventare protagonista di un documentario. Per l'affabulatore Mussolini è l'occasione di riconquistare le masse. Tra i due comincia così una surreale convivenza: in giro per l'Italia, tra ospitate in tv e incontri con gli italiani dei giorni nostri, porta Mussolini a farsi conoscere e riconoscere sempre di più, fino a diventare addirittura protagonista di un show televisivo. Il Duce si convincerà di poter riconquistare il paese. Un divertente esperimento storico in forma di comedy: i tempi sono cambiati, il "popolo" italiano non tanto.

La Redazione
sabato 21 aprile in queste sale
Sala Orario
Scegli un'altra data:

La programmazione nelle sale di...
Pavia
Pavia
Montebello
Montebello
Parona
Parona
Vigevano
Vigevano
Voghera
Voghera


MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool