Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 novembre 2018 (473) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» A tutta zucca... Berettina!
» Sagra del peperone di Voghera
» Sagra della Lomellina
» La zucca è servita....
» 44^ Sagra della Rana
» 42^ Sagra della Ciliegia
» Sagra della Cipolla 2016
» La Dolcissima di Breme
» XVII Sagra delle Ciliegie della Valle Schizzola
» Sagra del Pursè negär
» Brasadé a Pasquetta
» Scarpadoro di Babbo Natale
» Dopo le rosse… le bionde!
» Mele d’Oltrepò
» Dorno e la sua zucca!
» Sagra delle ove contadine
» Sagra dell'anguilla e della trota
» Breme: A tutta “Cipolla Rossa DeCo"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
» Verso l’estate con gusto
» Cantine Aperte
» Mec di Pasqua
» Broni Cioccovillage
» Chocomoments Pavia - RINVIATA
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 9998 del 3 agosto 2011 (4562) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
A Fortunago per “La Paciada”
A Fortunago per “La Paciada”
Paciada”, traducibile in “scorpacciata” è la tradizionale abbuffata in piazza della vigilia di Ferragosto, nata da un’idea di un gruppo di persone del luogo, che hanno deciso di organizzare una cena insieme, con il requisito che ognuno di loro portasse una pietanza o una bevanda o un dessert.
 
Da quel giorno la Paciada è diventata una festa di tradizione, affollata dai residenti e dagli amici che amano incontrarsi in allegria, una sagra gastronomica che offre l’occasione di gustare il meglio dei prodotti tipici locali.
 
Accanto a salumi di qualità eccellente prodotti “in loco”, viene proposto un piatto veramente tipico: i malfatti, una ricetta tre le più antiche, ma ancora oggi molto in uso presso le famiglie originarie di Fortunago. Si tratta di gnocchetti a base di pangrattato ed erbette, conditi con ragù o burro e salvia: una vera leccornia che incuriosisce chi li assaggia per la prima volta e trova sempre larghissimo consenso tra gli “affezionati”…
 
La ProLoco di Fortunago, attenta nella ricerca di antiche usanze, fa tesoro dell’esperienza e dell’abilità di alcune nonne per riproporre le preziose ricette di una tradizione che non deve essere lasciata morire.
 
 Informazioni 
Dove: Piazza del Municipio - Fortunago
Quando: domenica 14 agosto 2011, dalle 20.30
 
 
Pavia, 03/08/2011 (9998)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool