Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 9 dicembre 2019 (517) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» A tu per tu con l’antico Egitto
» Loggetta Sforzesca
» Kosmos - nuovo polo museale dell'Università di Pavia
» A tu per tu con Atleti e Veneri
» 117 Visite Guidate al Museo della Certosa di Pavia
» Dai fondi oro ai leonardeschi
» Andiamo in cripta
» I giorni di Ugo Foscolo a Pavia
» Serate d'estate in Castello
» "Gli Archeologi: De Chirico e la riscoperta dell'Antico"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Tracce
» IT.A.CÀ
» Una chiesa-museo tra Rinascimento e Barocco
» Mercatino del Ri-Uso – Nuova Vita alle Cose
» A tu per tu con l’antico Egitto
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 9992 del 1 agosto 2011 (3769) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ticinus Ticinum
Ticinus Ticinum
Un fiume e la sua città: una visita guidata in compagnia di Atilia Secundina e una cena romana saranno gli ingredienti della ricetta proposta da Dedalo per animare questo giovedì sera.
 
I partecipanti saranno condotti in un viaggio a ritroso nel tempo alla riscoperta delle origini dell’antica Ticinum e del rapporto con il suo fiume.
Atilia Secundina, nobildonna romana, racconterà le vicende della colonia romana, dal cerimoniale della fondazione con il tracciato delle vie secondo il modello dell’accampamento militare, fino alle vicende storiche che resero la città un importante centro strategico.
 
Le rovine del ponte, i resti delle fognature voltate in mattoni, la leggendaria cloaca maxima, così ampia da permettere il passaggio di un uomo a cavallo, le imprese di Ottaviano Augusto e di Druso, e le grandi pietre da costruzione provenienti da ogni parte dell’impero, sono solo alcune delle “immagini” con cui Atilia trasporterà i presenti in un passato lontano.
Non mancheranno i racconti sulle consuetudini di vita quotidiana di vita, le attività nel foro, la suggestiva lettura delle iscrizioni funerarie che tramandano la memoria degli antichi abitanti della città.
 
Al termine della visita, Atilia inviterà i partecipanti a una cena romana preparata con gli ingredienti in uso all’epoca.
 
 Informazioni 
Dove: punto di incontro al Ponte Coperto, lato città - Pavia
Quando: giovedì 4 agosto 2011, ore 19.00
Partecipazione: 24 euro (visita + cena) a persona
Per informazioni e prenotazioni: Dedalo, tel. 0382/539638. le prenotazioni si chiudono tre giorni prima dell’evento.
 
 
Pavia, 01/08/2011 (9992)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool