Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 31 ottobre 2020 (176) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Comune che vai, fisco che trovi
» Cyberbullismo: il male sottile
» Cities for Life - Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte
» Evviva la Repubblica
» Ecco la carta dei servizi e dei diritti per i Musei di Pavia
» Nasce Radio Local
» Treno Verde 2016
» Pavia ad HappyCube
» Un altro Sanremo alle spalle
» Minerva d'Artista
» Appesi a un filo, ma senza rassegnazione
» I Beatles in edicola
» Madagascar 3: Ricercati in Europa. Ma anche a Pavia...
» Chiusura dei cinema Corallo e Ritz
» InfoMatricole 2012
» Pavia-Innsbruck: un gemellaggio possibile?
» Buio in sala? Prima che i cinema chiudano anche a Pavia
» Una fiaccolata per sensibilizzare sull’autismo
» Oscar 2012!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 9953 del 15 luglio 2011 (3109) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il sottile confine tra musica e business
Il sottile confine tra musica e business
Io sono un babbeo! O, perlomeno, appartengo alla categoria dei “boccaloni” (termine preso in prestito dai pescatori, che così definiscono quei pesci che abboccano con qualsiasi tipo di esca); mi lascio affascinare dalle edizioni deluxe, dai cofanetti commemorativi, dalle “special limited edition”, e da tutta quella valanga di materiale discografico che, specie negli ultimi anni, invade sistematicamente il mercato.
 
Hanno cominciato (o, in verità, non hanno mai finito) con i Beatles e John Lennon, poi c’è stato Bob Dylan con la sua Bootleg Series, seguito a ruota da Neil Young e da Springsteen, con edizioni e cofanetti sempre più costosi, pieni (è vero, sì) di “chicche” per collezionisti e fan, gadget, dvd e quant’altro, ma sempre più insostenibili come prezzo.
 
Buon ultimo, Paul McCartney si è messo a ripubblicare tutto il suo catalogo di album in varie forme e formati: dal doppio cd al doppio vinile (sì, anche questo vezzo di ripubblicare in vinile sta tornando di moda), dal cd + dvd al triplo cd + dvd + libro in edizione limitata e numerata.
E, quando a Natale è stato pubblicato Band on the Run, si pensava che l’operazione avrebbe avuto cadenza annuale.
Invece no! A solo sei mesi di distanza, eccolo tonare con due nuove edizioni di McCartney I e McCartney II.
 
Aprendo le confezioni, poi, si scopre un fogliettino a colori su cui vengono indicate le prossime uscite: ben quattro album in una volta sola!
Ora, mi domando se sia lecito chiedere ai propri fan sforzi economici di tale portata proprio in momenti di crisi economica come questi.
Si fa presto a dire “beh, ma basta non comprarli”.
Eh, ma non è così semplice; perché le edizioni speciali, come per miracolo, dopo poco spariscono dal mercato e diventano improvvisamente introvabili, e vi assicuro che i famosi contenuti extra sono effettivamente “ghiottonerie” che il malvagio si era tenute gelosamente nascoste per tutti questi anni.
 
E allora io (come altri) compro; e mi sento colpevole per la spesa e, d’altra parte, anche un po’ truffato e vittima di un’operazione che, se da un lato ha sicuramente una valenza musicale e artistica notevole, dall’altro adombra una grossa speculazione commerciale.
E se non fossimo tutti un po’ “babbei”, forse riusciremmo a vedere dove si trova il sottile confine tra musica e business e ci comporteremmo di conseguenza.
Meditate gente, meditate.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 15/07/2011 (9953)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool