Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 29 febbraio 2020 (710) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Tiro con l’arco - Ferrandi si prepara alle Paralimpiadi
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus
» Brevi dal Cus

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 9907 del 29 giugno 2011 (4225) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Brevi dal Cus
Brevi dal Cus

TIRO CON L’ARCO

Storica accoppiata mondiale per il Cus Pavia
Dal 3 al 10 di luglio si terranno a Torino i Campionati mondiali targa ed in rapida successione fino al 17 luglio i Campionati mondiali Para Archery. Questa è la prima edizione in assoluto che vede le due manifestazioni presenti in un’unica sede. Il capoluogo piemontese dalle Olimpiadi invernali 2006 ha catturato l’organizzazione di importanti eventi coinvolgendo diverse federazioni sportive che hanno dato risalto alle potenzialità della prima capitale italiana.
Le gare, a cui parteciperanno 800 atleti provenienti da un centinaio di paesi, si terranno presso il parco della Casa di caccia di Stupinigi con le finali individuali ed a squadre che avranno Piazza Castello come sede prestigiosa. Il Cus Pavia sarà l’unica società ad essere presente ad entrambi le manifestazioni con due atleti. Sarà Mauro Nespoli dal 3 luglio a difendere i colori azzurri in compagnia del Campione olimpico Marco Galiazzo e del più volte Campione mondiale Michele Frangilli. Lo studente di Scienze Motorie è rientrato quest’anno prepotentemente tra il novero dei più forti al mondo vincendo il titolo europeo individuale indoor e dominando l’European Grand Prix. In occasione dei mondiali verranno aggiudicate le carte olimpiche per Londra 2012 che qualificheranno le prime otto squadre ed i primi 20 arcieri. Dal 10 luglio sarà Gabriele Ferrandi a vestire la maglia azzurra nella competizione dedicata agli atleti disabili. Grande occasione per lo studente di Biologia per accrescere il suo bagaglio di esperienza dopo i Campionati italiani all’aperto in chiaro scuro e con soluzioni tecniche nuove da sperimentare.
Anche in questa occasione saranno assegnati alle nazioni a podio i primi posti per le Para Olimpiadi mentre a settembre in quel di Stoke Mandeville (Gran Bretagna) saranno aggiudicati i rimanenti a disposizione. Grande soddisfazione da parte della sezione che vede così realizzati gli sforzi degli ultimi anni dedicati al conseguimento di affermazioni ad alto livello.

CANOA

Argento e bronzo per Calvi
Una medaglia d’argento nella gara di coppia e una di bronzo in quella individuale: è il medagliere del canoista pavese Enrico Calvi nella gara di Coppa del Mondo di canoa marathon disputata sul Tevere a Roma. “E’ il risultato migliore in carriera – sorride lo specialista della canadese del Cus Pavia – è un trampolino di lancio importante per una stagione che contempla i campionati europei a St Jean De Losne in Francia a fine luglio ed i mondiali a Singapore ai primi di ottobre”.
Nella gara individuale sulla distanza di km. 26 il ventinovenne cussino è partito molto forte, tanto da pagaiare in testa insieme agli avversari più forti. “Poi in un trasbordo mi sono trovato affiancato ad un francese, mentre i primi due scappavano – aggiunge Calvi – solo che in acqua il transalpino si è rifiutato di darmi i cambi, così non sono riuscito a recuperare i primi, ma ho chiuso al terzo posto, un bronzo comunque importante”.
Particolare attenzione dai tecnici della nazionale ha ricevuto l’inedita coppia composta dal pavese Calvi e da Luca Rodegher della Canottieri Padova, un equipaggio allestito per vedere come reagiva al doppio impegno nella maratona: ebbene il cussino ha superato la prova, mentre il padovano ha sofferto parecchio. Nonostante questo, però, il C2 azzurro ha superato alla grande l’esame, chiudendo sul secondo gradino del podio, battuti soltanto dagli spagnoli Alvaro Rodriguez- Ruben Paz.
“Abbiamo comunque convinto, così si è deciso di puntare anche su questa barca per gli europei – spiega Calvi – Luca ha però sofferto un po’ troppo, per cui io disputerò anche la prova individuale, mentre lui farà soltanto la gara di coppia. E’ stato deciso che Rodegher venga a Pavia periodicamente per provare insieme a me il C2 e prepararsi così per gareggiare in nazionale. Il doppio impegno non mi pesa, anzi mi gratifica e mi carica ancora di più. Scarico un pochino questa settimana, poi sotto ancora ad allenarmi, perché dal risultato dei campionati europei dipende la possibilità di andare a Singapore ad ottobre per i campionati mondiali”.

Velocità: luci e ombre per i cussini ad Auronzo
Quattro ori per Michela Cambieri alla Gara Nazionale di Auronzo che si è disputata nello scorso weekend.
Michela ha infatti vinto nel C1 junior sulle tre distanze - 200, 500 e 1.000 metri, fra le seniores, invece, ha gareggiato solo sulla distanza più breve ottenendo anche in questa prova la prima posizione. Bronzo per Alessandro Millia e Stefano Baretta nel K2 junior 200 metri. Sottotono la prova dei Ragazzi usciti tutti in semifinale.

CANOTTAGGIO

Prove generali per il Festival dei Giovani di Ravenna 2011
A Corgeno le prove generali per il Festival dei Giovani che si disputerà a Ravenna il prossimo fine settimana sul bacino della Standiana. Giornata calda e specchio d'acqua perfetto per i piccoli canottieri pavesi che si sono cimentati tutti nel doppio. Buoni i risultati che fanno ben sperare per il Festival. Quarto posto per i più giovani, Matteo Manzi e Andrea Giol nel doppio allievi B2, ottimo il risultato soprattutto in virtù del fatto che Matteo rema da soli 3 mesi, quinto posto nel doppio allievi C di Dario De Martis e Giacomo Pandale, quest'ultimo impegnato con gli esami fino al giovedì prima della gara. Ottima invece la prova del doppio Cadetti di Tito Bergamaschi e Stefano Bresciani, anche loro impegnati con gli esami, ma grazie alla loro determinazione e un pizzico di esperienza in più sono riusciti a finire la loro prova al terzo posto. Giusto il tempo per rifinire la preparazione e poi da venerdì il via del Festival dove saranno in gara più di 1000 ragazzi tra gli 11 e 14 anni.

RUGBY

Torneo di Cassano Valcuvia
Prosegue il periodo positivo per la squadra seniores del Cus Pavia Rugby che si impone nel torneo di Cassano Valcuvia al cospetto di un lotto di 10 squadre tra cui il blasonato Varese ed il Lugano. Tutte vittorie per i gialloblù che hanno schierato una formazione molto giovane con la presenza di Nicolato e Monti, classe 94, autori di prestazioni veramente convincenti, addirittura Nicolato è risultato il metamen del torneo con 14 segnature. Questa la formazione che si è aggiudicata il torneo: Zambianchi, Bianchi, Tavaroli, Giglio, Verona, Nicolato, Zampori, Monti, Contarato e Papalia. Si conclude così il ciclo dei tornei estivi con un bilancio più che lusinghiero, 2 tornei vinti (Vicenza e Cassano Valcuvia) ed un terzo posto nel torneo di Rho. Ora inizia il periodo più faticoso per i cussini che lavoreranno per tutto il mese di luglio ed agosto prima di tornare al rugby giocato con le amichevoli precampionato del mese di settembre.

Torneo Internazionale a Rho
Mese di giugno che ha visto la squadra seniores partecipare al torneo internazionale di rugby seven a Rho il 4 ed il 5 giugno, ottimo il terzo posto finale conseguito in un lotto di 12 partecipanti, 5 vittorie conseguite ed un pareggio nella gara con i padroni di casa del Rho che ha precluso la finale poi vinta dallo stesso Rho. Vittoria invece nel torneo di beach rugby di Vicenza per la squadra di Froggett, il torneo svoltosi il 18 ed il 19 giugno ha visto il dominio incontrastato dei gialloblù che si sono presentati con: Zampori, Negri, Livieri, Blasigh, Zambianchi, Tavaroli, Papalia, Piccioni, Avanzo, Desmet, Lenti, Giglio. Va ricordato che questa disciplina viene svolta su di un terreno di gioco avente le dimensioni di un campo da volley e si gioca 5 contro 5. Nel frattempo è iniziata la preparazione in vista della stagione agonistica 2011/2012, la squadra seniores eseguirà 4 allenamenti settimanali sino alla fine del mese di luglio, cui farà seguito una pausa per riprendere con il secondo ciclo di lavoro a partire dal 22 agosto. Si è aggregato al gruppo Daniele Pallaro, il forte terza linea di San Martino Siccomario ha deciso di interrompere la sua carriera da professionista (ha militato nella Leonessa Brescia, Colorno e Amatori Milano, tutte squadre di serie A1) e di tornare ad indossare la maglia gialloblù nonostante i suoi 27 anni ed il fisico integro gli avrebbero potuto consentire almeno 5 anni ad alto livello. Il "Palla" affiancherà Froggett nella preparazione degli avanti, mentre Tiziano Gemelli curerà anche quest'anno la preparazione atletica.

L’ANGOLO DELLA VOGA

Canarazzo Pavia - la gran fondo della voga alla pavese

Domenica dedicata alla voga alla pavese con la tradizionale prova di gran fondo Canarazzo-Pavia organizzata dal Club Vogatori Pavesi. Al via solo equipaggi con i colori delle remiere cittadine sui 9 chilometri del percorso, con partenza alle ore 11,00 dalla spiaggia antistante Canaras Beach ed arrivo in Borgo Basso all'altezza della storica sede galleggiante del Club Vogatori Pavesi.
Nove i "due" che si sono schierati sulla linea di partenza, regata che ha visto prevalere l'equipaggio misto Vogatori-CUS Pavia di Sandro Busca e Alessandro Rognone che sin dalla partenza si sono portati alla testa del nutrito gruppo, tenendosi sul lato sinistro dello schieramento per non rischiare di essere coinvolti nella possibile bagarre di partenza. Luigi Mella e Giulio Corsato (Battellieri Colombo), sulla carta i favoriti, si gettavano sin da subito all'inseguimento, portando numerosi attacchi per annullare i 50 metri di svantaggio, attacchi sempre respinti dall'equipaggio in testa. Solo dopo il passaggio dal Ponte Vecchio il gap veniva sensibilmente ridotto ma ormai il traguardo era troppo vicino per mettere in atto qualsiasi tentativo di sorpasso. Al terzo posto l'altro equipaggio della Battellieri Colombo di Mandrini - Bruni. Nel due femminile vittoria della Canottieri Ticino con Francesca Laforenza e Paola Salvini sulla Battellieri Colombo, mentre nel due misto oro per i Vogatori Pavesi con Cecilia Gatti e Luigi Migliavacca. Dominio assoluto dei Vogatori Pavesi anche nella gara del quattro dove Paolo e Marco Forni, Giuseppe Tarlarini e Alessandro Baciocchi si imponevano sulla Canottieri Ticino e sulla Battellieri Colombo.
Come sempre dopo le competizioni, premiazioni e rinfresco nella sede del Club Vogatori Pavesi, dove, messo da parte il momento agonistico, grazie ai numerosi (e molti anche ormai conosciutissimi) aneddoti, il Fiume Azzurro e lo spirito della voga è ritornato protagonista.
A cura del Club Vogatori Pavesi

 
 Informazioni 
 

Cus Pavia

Pavia, 29/06/2011 (9907)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool