Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 31 maggio 2020 (1151) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Napoleone anche a Pavia
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» L' Eredità di Corrado Stajano
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» A Londra con mia figlia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Carnevale al Museo della Storia
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Squali, predatori perfetti"
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» La Storia organaria di Pavia
» Postazione 23
» Libri al Fraccaro
» Il "Duchetto" di Pavia
» La cospirazione dei tarli
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 9890 del 24 giugno 2011 (3981) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Libri nelle strade di Pavia
Libri nelle strade di Pavia
Dopo il successo riscontrato negli anni scorsi torna a Pavia il “Bookcrossing”, una particolare modalità di scambio librario già presente in 130 Paesi del mondo, che da alcuni anni sta prendendo piede anche in città. L’iniziativa, avviata a fine maggio con la “Festa del Ticino” si protrarrà sino settembre, in concomitanza al “Festival dei Saperi”.
 
Nel Cortile del Castello Visconteo verrà allestito un angolo di lettura all’aperto dove sarà istallata una “libreria di scambio”.
 
I lettori sono invitati a portare i libri che hanno amato per rimetterli in libertà e offrirli alla curiosità di altri lettori; in cambio potranno prendere uno dei libri presenti nella libreria, creata grazie ai testi donati da altre persone, per poter vivere nuove esperienze letterarie. Si potrà così realizzare una vera e propria “circolazione di cultura”.
  
Il Bookcrossing per funzionare necessita di tre requisiti fondamentali: primo - si deve sapere che ci sono in giro dei libri “orfanelli” in cerca d'adozione; secondo - un minimo di amore e rispetto per il libri e ciò che essi racchiudono; terzo - il desiderio di condividere questo amore con gli altri.
 
Il “Bookcorsaro”, cioè colui che partecipa a questa iniziativa a favore della lettura e che ha voglia di condividere questa passione con altri, deve sperare che gli altri possibili “bookcorsari” facciano la stessa cosa e contribuiscano alla circolazione dei libri.
 
Per seguire il viaggio dei libri e i vari passaggi di mani in mano, i volumi devono essere registrati sul portale italiano del bookcrossing. Durante la registrazione il sistema assegna ad ognuno un codice, il BCID, che deve essere riportato sul frontespizio (tramite un etichetta o a mano). Basandosi su questo numero chi ritrova il libro lasciato in libertà potrà registrarne il ritrovamento sempre sullo stesso sito. In questo modo, sia chi lo ha trovato, sia chi lo ha liberato avrà la possibilità di seguirne il viaggio. Dopo essere stato letto, il libro ripartirà nuovamente: da una panchina, dal vagone di un treno, dal tavolino di un bar…
 
I punti per la raccolta dei libri che s’intendono donare per il bookcrossing sono i seguenti:
 
Biblioteca Bonetta - Piazza Petrarca, 2 – Pavia (Tel. 0382/21635)
Orari: lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.00 alle 14.00; mercoledì e sabato dalle 8.00 alle 13.00.
 
Biblioteca D’Arte dei Musei Civici - V.le XI Febbraio, 35 – Pavia (Tel.0382/33853)
Orari: lunedì, mercoledì, venerdì dalle 8.30 alle 13.30; martedì e giovedì dalle 8.30 alle 17.00.
 
Siete tutti invitati a partecipare e non buttate mai più un libro perché, da qualche parte, c’è qualcuno interessato a leggerlo. Quante vite può vivere un uomo? Tante quanti sono i libri che legge. Quante vite può vivere un libro? Tante quanti sono i suoi lettori. 
 
Un Tesoro di Libro
Per i più piccoli, sempre nel cortile del castello, non mancherà un’area dedicata alla passione per i libri.
Tutti sono invitati a portare con sé un proprio libro del cuore e saranno accolti da animatori che lo leggeranno per l’occasione.
Nel contempo gli animatori avranno “astutamente” nascosto altri volumi e daranno indicazioni per facilitarne la ricerca e per farli ritrovare, dando vita ad una “caccia al libro/tesoro”.
In un passaggio da una mano all’altra i libri diventano così protagonisti di un’azione collettiva a sostegno della lettura. 
25 giugno e 17 settembre, dalle 10.30 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 16.30
Per informazioni e prenotazione: tel. 0382/33853
 
 Informazioni 
Dove: Pavia
Quando:  “Libreria di scambio” - potrà essere utilizzata negli orari di apertura dei Musei (dal martedì al domenica dalle 10.00 alle 17.50). 
 
 
Pavia, 24/06/2011 (9890)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool