Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 settembre 2020 (885) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 9785 del 20 maggio 2011 (2908) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sulle orme del grande Condottiero Annibale
Sulle orme del grande Condottiero Annibale
Annibale Barca, forse il più grande genio militare della storia, un uomo solo contro l’esercito più potente al mondo, quello romano, di nuovo protagonista di un’escursione.
 
Questa volta la propone l’associazione culturale-naturalistica La Pietra Verde, che invita a scoprire ed individuare in parte la via che Annibale con il suo esercito ha percorso a distanza di ben 24 secoli.
 
Il tracciato ha una difficoltà media e necessita di un minimo di allenamento – la lunghezza è di 10,5 chilometri con dislivello effettivo 663 metri (il dislivello tiene conto di tutti gli eventuali saliscendi) –, con risalita appagante al Monte Lesima, che cono i suoi 1724 metri s.l.m. è la cima più alta della provincia di Pavia.
 
L’escursione che propone è il frutto di una collaborazione con il Comune di Brallo di Pregola e l’Associazione ACAPI: commercianti, artigiani e piccoli imprenditori.
 
Il progetto “Adotta un sentiero”, che riguarda 15 itinerari escursionistici a Brallo di Pregola, ha permesso la mappatura e la segnatura di questi itinerari di rara bellezza.
Impossibile per chi giunge per la prima volta in questa parte dell’Appennino non rimanerne meravigliati: oltre ad ammirare le bellezze naturalistiche e ambientali, si suggerisce una sosta per visitare il paese e le sue caratteristiche frazioni e di acquistare gli ottimi prodotti locali come pane, formaggi, salumi ecc…
 
Gli organizzatiri consigliano inoltre: pranzo al sacco, mantellina impermeabile, scarponcini e bastoncini da trekking, macchina fotografica.
 
 Informazioni 
Dove: ritrovo nella piazza Municipale di Ponte Nizza e spostamento in auto per Brallo di Pregola e Piani di Prodongo.
Quando: domenica 29 maggio 2011, ritrovo ore 8.45
Partecipazione: per i non associati € 3,00 per la copertura assicurativa
Per informazioni: tel. 347/1032402 (Enrico), 338/5291405 (Riccardo)
 

La Redazione

Pavia, 20/05/2011 (9785)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool