Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 15 novembre 2018 (196) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly
» Moro. L'inchiesta senza finale
» Incontro con Elda Lanza
» In viaggio con Mino Milani
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
» Io e il mostro. Frankenstein, quasi una autobiografia.
» Tutta colpa del '68?
» Festa mobile. Un giro d'Italia a tappe di letture ad alta voce
» La passione della letteratura
» 4 amici al bar
» L'Africa di Andrea De Giorgio
» Alessia Gazzola al Nuovo
» Come adottare uno stile di vita alcalino
» Una donna che scrisse il suo destino: Adelaide di Borgogna
» Raccontare il territorio pavese fra banche e imprese locali
» Costantino Nigra. L'agente segreto del Risorgimento
» Dal reportage al sogno

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» La terra di sotto. Il business dei rifiuti
» Quello che i semi non dicono
» Una fame mostruosa
» Sfalloween
» Sul Fiume Azzurro con i nostri amici a 4 zampe
» Mostra dei Funghi
» Posidonia 2... il ritorno
» Eurobirdwatch
» Maratona fotografica
» Corso di acquarello naturalistico
» Antiche cultivar tradizionali locali lombarde ortive
» The Big Draw
» Merenda di fine estate
» Notte dei pianeti con eclissi totale della luna
» Al Giardino delle farfalle
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 9632 del 4 aprile 2011 (1899) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Tappa pavese dell’Herpethon
Tappa pavese dell’Herpethon
Tappa pavese dell’Herpethon - Herpetological Marathon 2011 - giovedì pomeriggio, presso il Museo di Storia Naturale dell’Università.
 
Si tratta di una maratona culturale per la conservazione degli anfibi e dei rettili promossa dalla Societas Herpetologica Italica che consta di un ciclo di 34 conferenze e incontri destinati al grande pubblico con lo scopo di sfatare molte delle leggende e delle dicerie che circondano l’affascinante mondo di questi animali, sottolineandone nel contempo l’importanza per la conservazione.
 
In programma all’ateneo pavese la conferenza dal titolo Rane verdi, rane rosse e salamandrine dagli occhiali, a cura di Edoardo Razzetti.
 
Verranno proposte alcune delle ricerche più interessanti riguardanti gli anfibi e i rettili svolte dagli zoologi dell’Università di Pavia nel corso degli ultimi trent’anni.
Saranno trattati i progetti di censimento che hanno portato a raccogliere oltre 1000 segnalazioni e alla pubblicazione di vari atlanti; le ricerche pionieristiche di Francesco Barbieri sulla salamandrina dagli occhiali e il geotritone di Strinati; ricerche sui canti emessi sott’acqua da varie specie di rane rosse; la biologia e la conservazione della rana di Lataste e del rospo dalla vanga e infine la recentissima invasione di rane verdi dei Balcani che, negli ultimi cinque anni, ha interessato buona parte dell’Oltrepò Pavese e in particolare la Val Staffora.
 
Edoardo Razzetti si è laureato in Biologia presso l’Università degli Studi di Pavia, dove è conservatore del Museo di Storia Naturale. Si interessa di tassonomia, bioacustica e faunistica.
Svolge ricerche in varie zone del Nord Italia, in Africa orientale e Socotra. Presidente della Societas Herpetologica Italica è autore o curatore di vari volumi e contributi su riviste scientifiche.
 
 Informazioni 
Dove: Aula Spallanzani, Piazza Botta, 9 (accesso dal portone principale, 1° piano) - Pavia
Quando: giovedì 7 aprile 2011, ore 18.00
Per informazioni: tel.: 0382/986308, e-mail: centro.museo@unipv.it
 

La Redazione

Pavia, 04/04/2011 (9632)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool