Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 17 settembre 2019 (668) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Pavia per gli animali
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV
» Pavia in poesia 2019
» Pi Greco Day 2019
» Festival del Dialogo tra Uomini e Donne
» Scarpadoro – si aprono ufficialmente le iscrizioni!
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Presentazione inutile
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 9589 del 22 marzo 2011 (4674) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il Festival dell'Illustrazione di Pavia racconta il Risorgimento
Il Festival dell'Illustrazione di Pavia racconta il Risorgimento
Un festival locale che, nel 150° dell’Unità d’Italia punta a diventare nazionale e, perché no?, forse internazionale, con il coinvolgimento delle Città gemellate con il nostro capoluogo di Vilnius e Hildesheim… Sotto questo auspicio, verrà inaugurata sabato prossimo la 4^ edizione del Festival dell’Illustrazione di Pavia.
 
L’appuntamento – ha esordito Marco Galandra assessore alle Biblioteche Civiche – è organizzato dal Comune di Pavia con il Sistema Bibliotecario Intercomunale del Pavese “Renato Sòriga” (di cui lo stesso Galandra è presidente) e si colloca nell’ambito delle iniziative culturali che qualificano, dal punto di vista dell’immagine, la nostra città”.
 
Tre le mostre dell’edizione di quest’anno, dedicata alla storia, con particolare attenzione ai 150 anni dell’Unità d’Italia. “La prima – ha spiegato Neva Kolman, ideatrice dalla manifestazione, nonché direttrice della Biblioteca Ragazzi “Paternicò-Prini” – sarà Compleanno Italia, in gran parte costituita da disegni di Grazia Nidasio, la più grande illustratrice italiana, di origini pavesi, che rappresenta il legame con il nostro territorio”.
 
L’esposizione – evento principale del Festival – è costituita da due sezioni: la prima è quella con le tavole originali di Grazia Nidasio che, con segno preciso e sottile ironia, presenta fatti e personaggi del nostro Risorgimento, che creano a loro volta un affresco originale di quegli anni… Ma l’idea degli organizzatori non era quella di proporre un evento celebrativo, bensì di creare un legame con il “qui e adesso”, per coinvolgere tutti, soprattutto i giovani. Ecco, quindi, la seconda sezione, quella che traghetta il visitatore dalla prospettiva storica a quella attuale, con le illustrazioni che Adelchi Galloni, Federico Maggioni, Michele Tranquillini e Mario Uggeri hanno realizzato l’anno scorso (2010) in occasione della serie “Visioni d’Italia”, uscita con il Corriere della Sera, a corredo di articoli scritti da grandi giornalisti, come Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo, che contestualizzano i fatti storici.
In questa sezione saranno esposte anche quattro tavole di Sergio Toppi, autore di fumetti e illustratore italiano, penna, tra gli altri, del Corriere dei Piccoli e del Messaggero per Ragazzi.
 
Grossa novità di quest’anno è la proiezione del mediometraggio d’animazione “La lunga calza verde” che – con la regia di Roberto Gavioli, su soggetto di Cesare Zavattini –, racconta ai ragazzi l’Unità d’Italia in 22 minuti. Per l’occasione verrà proiettata la copia restaurata concessa dall’Istituto Luce.
 
La seconda mostra – dal 2 aprile – sarà la personale di Anna Castagnoli, giovane illustratrice italiana e grande sperimentatrice. Sarà lei a ricevere quest’anno il premio “ILL 2011”, attribuito in ogni edizione del Festival a un giovane artista che si è distinto nel panorama nazionale dell'illustrazione, per bravura, vivacità e innovazione.
Nata in Francia (a Versailles), Anna Castagnoli prima di trasferirsi in Italia, ha vissuto negli Stati Uniti. Autrice e illustratrice di libri per bambini ha pubblicato in Italia, in Francia e in Spagna. Numerosi sono i riconoscimenti internazionali che ha ottenuto, tra cui la selezione a Ilustrarte 2009 e la selezione alla mostra “Grammatica delle figure” in omaggio a Gianni Rodari (Bologna book fair 2009). Dal 2008, cura Le figure dei libri, un blog sull’illustrazione e sullo studio dell’album illustrato, che parla di libri e di immagini ed è seguito in tutto il mondo. Vive e lavora a Barcellona, collabora con le riviste La joie par les livres (Francia) e Hamelin (Italia) e nel 2010 ha esordito nella narrativa con il libro Super 8 (Topipittori, collana “Gli anni in tasca”).
 
Infine, la mostra Cavour, Beltrame, Molino l’Italia disegnata dal disegno politico al disegno artistico, sempre di carattere storico, che – dal 16 aprile – racconterà l’Italia attraverso le copertine della “Domenica del Corriere”.
Sempre seguendo il filo conduttore del Risorgimento italiano, le tavole di Achille Beltrame e del suo successore Walter Molino, “storici" illustratori, si alternano in un'antologia dedicata al disegno politico ma non solo: i soggetti delle tavole - tutti tratti dallo storico e popolarissimo supplemento illustrato de il Corriere della Sera - si riferiscono anche ad argomenti più “leggeri” (i Mondiali per esempio), perché la cifra stilistica di questo settimanale contemplava sia fatti seri, sia avvenimenti divertenti o curiosi.
 
Il Festival, il cui progetto grafico è stato curato da Andrea Valente, altro famosissimo illustratore dai Natali pavesi, nell'intento degli organizzatori, vuole anche rendere omaggio a Grazia Nidasio: una dimostrazione d’affetto da parte della sua Città.
 
 Informazioni 
Compleanno Italia
Dove: Spazio per le Arti Contemporanee del Broletto (ingresso da piazza Cavagneria) - Pavia
Quando: dal 26 marzo al 1° maggio 2011
 
Anna Castagnoli
Dove: Sala di Santa Maria Gualtieri, piazza della Vittoria - Pavia
Quando: da sabato 2 a mercoledì 13 aprile 2011
 
L’Italia disegnata
Dove: Sala di Santa Maria Gualtieri, piazza della Vittoria - Pavia
Quando: dal 16 aprile al 1 maggio 2011
 
Orari: inagurazioni ore 18.00, aperture da martedì a domenica: 10.30-12.30 / 17.00-19.00
Informazioni: Biblioteca Ragazzi “Paternicò-Prini”, tel. 0382/399611, e-mail: festival.illustrazione.pavia@gmail.com
 

Sara Pezzati

Pavia, 22/03/2011 (9589)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool