Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 24 gennaio 2018 (475) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» La Chiesa di San Lanfranco tra Medioevo e Rinascimento
» Dopo la Brexit, quale futuro per l’Europa
» Il Giubileo del Concilio e di Papa Francesco
» Una serata per il Sì
» Cambiamo per il cambiamento climatico
» Quo Lux Ducit
» Operare nell’emergenza Ebola
» I Giovedì del Collegio Cairoli
» La Ricerca della Felicità
» Mario Pavan, 40 anni di studi e ricerche in giro per il mondo.
» Babilonia: archeologia e mito
» Tutti i segreti dell’energia elettrica
» Abitare nell'antichità: forme e modelli
» Charles Dickens e la trascrizione del parlato
» Dalle mummie a Caravaggio
» Arte e guerra
» Donne e Pubblicità
» Pericolo asteroidi
» ArkeoLogicaMente
» Progetto e costruzione

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Matteo Bussola: A Contemporary Storyteller
» Incontro con Raffaele Cantone
» Il cellulare ci spia…
» La molecola delle emozioni
» Ad AstroSamantha la laurea honoris causa
» Dolomiti: un patrimonio da tutelare, una scogliera fossile da scoprire"
» La fortuna aiuta gli audaci
» Scienziati in Prova
» Porte Aperte all'Università di Pavia
» La lezione di Giovanni Falcone
» Cooperazione internazionale - Il nostro futuro nel mondo
» Pitch Night
» Rosolino prof per un giorno
» Giornata Goldoniana
» Il Giudice di Canicattì. Rosario Livatino,il coraggio e la tenacia
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 9545 del 9 marzo 2011 (3711) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Leggere il pensiero non è più fantascienza
Leggere il pensiero non è più fantascienza
Incontro scientifico all’Istituto Mondino di Pavia il 14 marzo su un tema di frontiera nella ricerca neurologica internazionale: “vedere” il cervello durante i processi cognitivi. Grazie a sofisticati computer, micro-chip e scanner in via di sperimentazione, si potrà comprendere appieno il funzionamento del cervello e studiare nuovi farmaci per la cura di malattie neurologiche come l’Alzheimer, ma anche investigare i sogni e il pensiero di ognuno di noi.
 
La Fondazione Istituto Neurologico Nazionale Casimiro Mondino di Pavia aderisce, per il secondo anno consecutivo, alla “Settimana Mondiale del Cervello” (13-20 marzo 2011), un’occasione di incontro con i cittadini per far conoscere le strutture e i servizi dell’Istituto.
 
Con l’iniziativa “Ospedale aperto” nei giorni 14-15-16-18 marzo (dalle 14.00 alle 16.00), a chiunque volesse visitarlo e ricevere informazioni.
Accanto a numerose conferenze divulgative, in calendario sabato 19 marzo, è prevista anche una conferenza per gli operatori sanitari lunedì 14 marzoin Aula Berlucchi, dal titolo emblematico “Leggere l’attività del cervello”.
 
Negli ultimi tempi si stanno sperimentando tecniche sempre più innovative nel settore delle neuroimmagini, finalizzate a leggere e registrare l’attività elettrica delle cellule cerebrali: grazie a sofisticati computer, micro-chip e scanner in via di sperimentazione, si potrà comprendere appieno il funzionamento del cervello e studiare nuovi farmaci per la cura delle malattie neurologiche come, ad esempio, l’Alzheimer, ma anche – perché no – investigare i sogni e il pensiero di ognuno di noi. Nel nostro cervello, infatti, in particolare nella zona lobo temporale, dove avvengono i processi mentali, restano “tracce di memoria”, ricordi indelebili, che possono essere decifrati.

La conferenza in programma il 14 marzo al Mondino intende fare il punto della situazione su questa nuova frontiera delle Neuroscienze, tra timori e speranze per il futuro. “Il recente sviluppo tecnologico ha consentito un’estesa analisi non invasiva del sistema nervoso, che può essere impiegata sia a scopi clinici che per comprendere approfonditamente le funzioni cerebrali dell’uomo – spiega il prof. Egidio D’Angelo, fisiologo dell’Università di Pavia coinvolto nel progetto – La magnetoencefalografia (MEG) e la risonanza magnetica funzionale (fMRI) permettono di visualizzare vari aspetti delle funzioni cerebrali. La stimolazione magnetica transcranica (TMS) consente di stimolare il sistema nervoso centrale inducendo plasticità sinaptica ed attivando selettivamente specifici circuiti.
Infine le tecniche di fisiologia cellulare consentono di studiare i meccanismi funzionali dei neuroni che possono poi essere ricostruiti mediante complessi modelli matematici.
In questo simposio verrà illustrato il ruolo fondamentale della fMRI, MEG e TMS nello studio delle funzioni cerebrali in relazione ai sottostanti processi neuronali e di rete”. 
 
Questi gli argomenti delle conferenze divulgative per i cittadini: 
 
 Dalle 10.00 alle 11.30
Aula Berlucchi - Malattia di Parkinson e cellule staminali
Dr Claudio Pacchetti
 
Aula Mondino - La gestione delle cefalee croniche
Dr.ssa Marta Allena
 
Aula Rossi - Epilessia in età pediatrica: nuove prospettive
Prof. P. Veggiotti
 
 Dalle 11.30 alle 13.00
Aula Berlucchi - Ictus e genetica
Dr.ssa Anna Bersano
 
Aula Mondino - Sclerosi Multipla e ipotesi vascolare
Dr. Roberto Bergamaschi
 
Aula Rossi - Malattie neurodegenerative e Sclerosi Laterale Amiotrofica
Prof. Mauro Ceroni

 

 
 Informazioni 
Dove: IRCCS C: Mondino, via Mondino, 2 - Pavia
Quando: Ospedale aperto dal 14 al 18 marzo 2011, dalle 14.00 alle 16.00; conferenze divulgative il 19 marzo dalle 10.00

 

Comunicato Stampa

Pavia, 09/03/2011 (9545)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool