Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 13 novembre 2019 (363) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 9518 del 2 marzo 2011 (2451) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Da Framura a Levanto
Da Framura a Levanto
Una domenica in Liguria con La Pietra Verde, l’associazione culturale-naturalistica che propone per il 6 marzo un’escursione lungo la riviera spezzina.
 
I partecipanti percorreranno un tracciato di 9 chilometri di lunghezza per un dislivello di 300 metri circa, per un totale di 3 ore e mezza di camminata…
Dal piazzale della stazione ferroviaria di Framura si sale la scalinata di fianco alla galleria stradale e si percorre la strada asfaltata in salita fino ad un tornante. Qui si gira in via Luigi Duina e, dopo una breve salita, si incontra una villa con torretta. Si continua sulla strada fiancheggiando due condomini, si scende per pochi metri e si imbocca il sentiero che subito piega a sinistra tra pini e lecci con lievi saliscendi e stupendi scorci sul mare. Si scende nel bosco a valicare il rio Valle di Lame e si sale ripidamente con numerosi tornantini fino ad arrivare a Salice, frazione di Bonassola.
 
Fra due grandi case restaurate s’imbocca a destra un sentiero orizzontale nei vigneti e, attraversato il rio Brino, si entra nel bosco scendendo sei piccoli tornanti. Si piega a sinistra arrivando in breve alla Sella di Carpeneggio ove sorge un rustico isolato. Si percorre la mulattiera selciata che punta verso Bonassola e, dopo due tornanti, si sbocca sulla strada asfaltata che si segue a sinistra fino ad imboccare la via Vermestosa, una ripida scalinata che confluisce in via Tomereggio. Svoltando a sinistra si arriva nel centro storico di Bonassola da cui si raggiunge in breve la spiaggia ove si pranzerà.
 
Per l’ultima parte del percorso si segue il viale costiero di Bonassola verso destra e, vicino all'ex stazione FS, si imbocca una scalinata che sale sull' ex viadotto. Si procede quindi lungo questa bella strada e, dopo aver valicato il torrente Rossola, si devia a sinistra e si inizia a salire lungo alcune scalinate che, divenendo poi sentiero, raggiungono Scernio.
Attraversata la carrozzabile, si prosegue sulla mulattiera che inizia a scendere nella macchia mediterranea fino alla strada asfaltata che si taglia con scale che portano a Vallesanta. Scendendo a destra un’ultima scalinata si raggiunge la passeggiata a mare di Levanto ove termina l’escursione.

I trasferimenti per e dalla Liguria sono previsti in treno. Gli organizzatori consigliano di portare con sé: pranzo al sacco, mantellina impermeabile, scarponcini da trekking, bastoncini e macchina fotografica.
 
 Informazioni 
Dove: Stazioni Ferroviarie di Pavia ore 7.56, Voghera ore 8.12, Tortona ore 8.24.
Quando: domenica 6 marzo 2011 (ritorno da Levanto ore 17.46; arrivo a Tortona 20.39, Voghera 20.50 e Pavia 21.06).
Partecipazione: quota di 3,00 euro per i non associati per la copertura assicurativa.
Per informazioni: tel. 331/4437547 – 338/5291405.
 
 
Pavia, 02/03/2011 (9518)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool