Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 12 novembre 2019 (350) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Sentiero dei Castellani
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 9502 del 24 febbraio 2011 (3121) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sulla vecchia ferrovia...
Sulla vecchia ferrovia...
Domenica prossima, in occasione della IV “Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate”, si terrà un’escursione naturalistica sul tracciato della vecchia ferrovia Voghera-Varzi.
 
Promossa da Co.Mo.Do. (Confederazione mobilità dolce) con l'obiettivo di sensibilizzare e promuovere una cultura di mobilità sostenibile ed ecocompatibile attraverso la valorizzazione di infrastrutture dismesse - ferrovie in testa - che vantano un valore aggiunto sul fronte storico-culturale, ambientale e turistico, la Giornata vuole essere una vera festa, rivolta alla riscoperta del patrimonio ferroviario, sia storico, sia attuale, ed è inoltre proiettata al riuso e alla valorizzazione delle ferrovie minori e di quelle dismesse per le quali, da tempo, in ogni parte del Paese, si avanzano proposte e istanze di riutilizzo o trasformazione di percorsi ciclo-pedonali.
L’iniziativa è sostenuta dalle principali associazioni che in Italia si occupano di tempo libero e ambiente. Si possono citare, fra le tante, il Club Alpino Italiano, Legambiente, WWF, Fiab, Utp, Aipai, Touring Club Italiano, Italia Nostra, Federparchi, Società Geografica Italiana, Alpine Pearls, Ferrovie Turistiche Italiane, Iubilantes, Associazione Italiana Greenways, ecc.
 
83 le manifestazioni in tutta Italia, ben 10 in Lombardia, di cui tre sul tratto dell’ex ferrovia Voghera-Varzi.
 
L’escursione naturalistica sul tratto Voghera-Rivanazzano Terme è organizzata dall’Associazione Occasioni di Festa in collaborazione con il Comune di Rivanazzano Terme.
La partenza è prevista per le 9.00, quando i partecipanti saranno accompagnati dalle guide del Gruppo Naturalistico Rivanazzanese, che forniranno spiegazioni naturalistiche su fauna, flora e geologia delle zona attraversata.
A Codevilla sarà allestito un punto di ristoro a cura di “Progetto Codevilla”, mentre a Rivanazzano Terme (arrivo previsto alle 12.30) è prevista la possibilità di pranzare con buffet a cura dell’Ass. Occasioni di Festa, quindi visita al museo del Gruppo Naturalistico Rivanazzanese all’interno del Castelletto del Parco Brugnatelli e visita del paese alla scoperta dei “libri di ferro”, insegne artistiche delle attività rivanazzanesi.
 
Il percorso, lungo circa 10 km e con un dislivello di soli 75 m, è indicato a tutti e ricalcando gran parte del tracciato della vecchia ferrovia, permette di godere tutti gli ambiti territoriali dell'Oltrepò Pavese: la pianura con il tipico aspetto rurale dei suoi coltivi, la collina boscosa e/o a vigneti, l'ambiente montano che fa spesso da cornice. Alzando gli occhi dal sentiero, la vista spazia dagli insediamenti castellani dei paesi circostanti alla vegetazione riparia del torrente Staffora. 
 
L’assistenza lungo il percorso è garantita dalla Protezione Civile ed il rientro a Voghera dei partecipanti è garantito dalle Terme di Rivanazzano - che metteranno a disposizione il loro minibus - e dalle corse dei pullman di linea che servono la meta finale della manifestazione e le località intermedie (Codevilla e Retorbido).
Alla manifestazione parteciperanno anche i cicloturisti del gruppo Fiab Ciclobby di Milano che arriveranno a Voghera in treno ed effettueranno una pedalata lungo i tratti non ancora riattati e strade vicine e lungo i tratti agibili alla riscoperta del sedime della ferrovia Voghera-Varzi, e ASD Turbolento Milano, in bicicletta sulle strade zitte tra Milano, il Ticino e il Po per raggiungere Voghera e da qui Varzi lungo il sedime della vecchia ferrovia.
 
Tra le numerose manifestazioni indette per questa giornata, l’escursione sulla ex Voghera-Varzi riveste una particolare importanza perché nel 2004 questo tratto di ferrovia dismessa ha ospitato la prima manifestazione in Italia a favore del recupero e trasformazione in pista ciclo-pedonale di una ferrovia dismessa; l'attenzione su quest'opera è sempre stata mantenuta viva attraverso l’organizzazione di altri eventi come l'incontro-dibattito e la camminata del 2007 e la camminata del 2008 in occasione della prima manifestazione nazionale per le ferrovie dimenticate, alla quale hanno partecipato oltre 700 persone. Questa attenzione ha contribuito a far rientrare nel Progetto Greenway Milano-Varzi il Tracciato dell'Ex Ferrovia Voghera-Varzi come scelta preferenziale di percorso.
L’Ex Ferrovia Voghera - Varzi è l'unica in Lombardia e la prima dell’elenco delle ferrovie dismesse per le quali la Legge 24 Dicembre 2007, n. 244 (all'art. 81- quinquies) ha previsto lo stanziamento di un fondo di 2 milioni di euro per l'avvio di un programma di valorizzazione e di recupero, e i Comuni di Retorbido e Codevilla hanno già terminato i lavori per la trasformazione in pista ciclopedonale del tracciato dell'Ex Ferrovia Voghera-Varzi all'interno dei loro confini.
 
 Informazioni 
Dove: la registrazione dei partecipanti si terrà allo stand di Occasioni di Festa allestito in piazza Duomo, sotto i portici del Municipio - Voghera
Quando: domenica 6 marzo 2011 a partire dalle 8.30
Per informazioni: Associazione Occasioni di Festa, tel. 0383/944720, e-mail: info@albergoselvatico.com
 
 
Pavia, 24/02/2011 (9502)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool