Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 19 ottobre 2019 (196) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Festival di Musica Sacra
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 9472 del 16 febbraio 2011 (2266) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
I concerti del fine settimana
I concerti del fine settimana
Fine settimana denso di concerti da non perdere, a cominciare dal già annunciato Dalla-De Gregori “Work in Progress”.
 
Giovedì c’è quello di Gianluca Massaroni.
Gianluca in arte Massaroni Pianoforti, nel 2006 ha partecipato al concorso Musicultura Festival XVII arrivando in finale e ricevendo due riconoscimenti: Premio della critica e Premio del miglior testo. Lo stesso anno firma un contratto editoriale come autore con la Sony Edizioni e successivamente spedisce due provini inediti al programma radiofonico di Radio Deejay B-Side condotto da Alessio Bertallot. Una settimana dopo partecipa come ospite nel suo programma ed esegue,chitarra e voce,alcuni brani sempre di sua composizione. L'album d’esordio “L'Amore Altrove” esce il 16 Ottobre del 2009 per l’etichetta di Eros Ramazzotti e il ragazzo, un anno dopo, rinuncia la contratto prestigioso perché non si sentiva seguito e non gli lasciavano fare le cose a modo suo: ci vuole un coraggio notevole, una bella determinazione e le idee molto chiare su quello che si vuole fare. E’ bravissimo, sia come autore che come interprete, ruolo in cui dimostra una intensità espressiva molto rara in un ragazzo della sua età. Massaroni Pianoforti è l'insegna del negozio che lo accompagna dal 1968. Accompagneranno Gianluca sul palco Eros Kristyani, pianoforte, Lucio Fasino, basso, e Folco Fedele, batteria.
Apre la serata Ilaria Pastore, milanese, una “cantastorie” nel significato più poetico e visionario del termine.
 
Venerdì tocca a I Crema.
I Crema si riuniscono dopo circa trent'anni, con la formazione base, nata a Pavia nel 1970, che ha visto succedersi nel ruolo di vocalist, prima Emilio Conca e poi Claudio Cabrini.
Si riuniscono la prima volta in occasione del concerto di Torre d’Isola per la presentazione di Rock Around Pavia; ci trovano gusto e una riunione occasionale diventa stabile e ne nasce un nuovo progetto.
Enzo Mantovani, Elio Mantovani, Gianni Franzoso e Maurizio Senatore, con l'aggiunta del cantante Fortunato Nicolaci, da poco inserito nella band, si ritrovano con l'intento di far rivivere il " progressive ", spaziando nei repertori di gruppi italiani come le Orme, PFM, New Trolls ed esteri come Pink Floyd, Focus, U2 ed altri.
Abituati (per nascita) al concetto che un po’ di “gavetta” fa sempre bene, sperimentano band e repertorio in uscite sporadiche e “a sorpresa” in giro per la provincia.
 
Questa volta fanno sul serio e affrontano con il loro spettacolo il palcoscenico del tempio della musica pavese.
Sabato ci sono i Madame Sadowsky, gruppo che ripropone la New Wave degli anni '70 e '80, con un repertorio che include grandi classici e hit entrati nello spirito di una generazione, oltre ad alcuni brani di culto meritevoli di essere riscoperti.
Il repertorio spazia dal dark al synth-pop, dal new romantic all'industrial e include brani di Depeche Mode, The Cure, Joy Division, Simple Minds, Japan, Ultravox, Gary Numan, Soft Cell, Visage, Thomas Leer & Robert Rental, Killing Joke, Bauhaus, The Sisters Of Mercy, Echo & The Bunnymen, The Sound...
Apre la serata il concerto dei NEIV, un gruppo dark-wave di Bergamo. Il video del loro primo singolo "Let Me Cry" ha ricevuto nel 2009 a Faenza il premio speciale BizarroFilmFestival-P.I.V.I. (Premio Italiano Videoclip Indipendenti).
 
Buon divertimento.
 
 Informazioni 
Dove: via Faruffini, 5 c/o Spaziomusica – Pavia
Quando: giovedì 17, venerdì 18, sabato 19 febbraio 2011
 

Furio Sollazzi

Pavia, 16/02/2011 (9472)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool