Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 12 novembre 2019 (358) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 10 per Pavia a Catania!
» Il Demetrio su Amadeus
» La Sella Plicatilis a Magdeburgo
» Adotta un'orchidea!
» Beatles Next Generation: bufala o realtà?
» Oh, questa è bella! (appendice sanremese)
» George Harrison - Living in the material world
» I ragazzi della Via Stendhal
» Una tela del Procaccini a Lungavilla
» Donald & Jen MacNeill e i Lowlands
» La musica in Portogallo
» Cucina ebraica in Lomellina
» Mistero a Pavia
» Musica e auto
» La colomba… Ha fatto l’uovo!
» Una giornata a Camillomagus
» Piva piva l'oli d'oliva
» Sodalizio gastronomico...
» CicloPoEtica 2010
» Crociera “beatlesiana"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 9390 del 18 gennaio 2011 (3619) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Musica ceca
Musica ceca
Ancora una volta, tornato da uno dei miei viaggi “mordi e fuggi” (ormai sono diventato una sorta di “jumper” turistico), sono qui a raccontarvi usi e costumi (musicali) del posto in cui sono stato.
 
Dopo 35 anni sono tornato a visitare Praga e, per fortuna, non l’ho trovata molto cambiata ne stravolta.
È ancora una delle città più belle del mondo, con un tessuto connettivo compatto ed intatto: basterebbero pochi dei magnifici palazzi che ne compongono la struttura urbana per rendere degna di visita una qualsiasi città. Il Liberty regna ancora sovrano, il cibo è ottimo, i dolci sono incredibili e rischiano di mandarvi la glicemia alle stelle, la birra… beh, se non è buona lì…!!
In compenso, negli anni, la città è stata restaurata a puntino e dotata di trasporti pubblici efficientissimi (metropolitane, tram e autobus) che noi non ci sogniamo neanche; oltretutto a prezzi economicissimi.
 
Però, ancora una volta, ho potuto constatare quanto la globalizzazione funzioni implacabilmente: se accendete la radio, vi sembra di essere a casa e, se si eccettua per la mancanza di canzoni in italiano, la programmazione è pressoché identica alla nostra (così come, in televisione, alcuni spot pubblicitari sono identici ai nostri, solo doppiati in lingua ceca).
I soliti gruppi metallari locali cercano di ritagliarsi uno spazio a gomitate e improbabili cantanti pop, dal look e dalla voce pre-impostata, ammorbano il mercato più commerciale.
 
Sui muri di Praga, così come su quelli della metropolitana, campeggiano i manifesti del concerto che, a maggio, terrà Roger Waters (ex-Pink Floyd) con il suo “The Wall Live”; ma anche, e questo mi ha messo sull’avviso, quelli di uno strepitoso duo di jazzisti: Chick Corea e Gary Burton.
In effetti, poi, girando e rigirando per le strade i vicoli di Praga, mi sono accorto che è una sorta di capitale europea del Jazz, fosse solo per l’immenso amore che i suoi abitanti dimostrano per questo genere.
 
La città è letteralmente affollata di locali grandi e piccoli, club, ristoranti, bar e taverne in cui, tutte le sere, si esibiscono musicisti e orchestre di Jazz.
Questa è stata la vera, unica e piacevole sorpresa musicale che Praga mi ha riservato.
E non è poco.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 18/01/2011 (9390)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool