Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 settembre 2019 (351) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il gioco di Santa Oca
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Prima che le foglie cadano
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 9218 del 9 novembre 2010 (4633) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Concorda e Concreta Le Trasparenze
Particolare della locandina della mostra
L’unione fa la forza. Nella vita come nell’arte. Così è nata l’idea di “Concorda e Concreta Le Trasparenze”, un’esposizione che Nelly Molina Vàsquez, artista e fondatrice del laboratorio sperimentale Tierrarte di Pavia - presso il quale propone corsi sulla lavorazione di ceramica, metalli e tessitura -, ha realizzato unendo le sue opere a quelle di un allievo e di una cara amica.
 
Dalle 17.00 di sabato prossimo (momento fissato per la vernice), allo Spazio Libero 4 di viale della Libertà, si potranno ammirare una trentina di manufatti in ceramica della stessa Nelly Molina Vàsquez, altrettante opere in vetro di Maria Cristina Sterone e dodici arazzi di Giulio Belloni.
 
Nelly Molina Vàsquez - Ceramica - Tessuti - Monili
Italiana nata in Colombia, Nelly vive a Pavia, dove gestisce il suo laboratorio di ceramica, luogo d’incontro di amici creativi amanti dell’arte.
Sia la sua attività, sia la ricerca s’ispirano a differenti e particolari e tecniche di cottura. Il suo modo di lavorare l’argilla è legato, nella libera creazione, a elementi come il fuoco e all’uso degli ossidi che svelano i segreti della terra.
Alla passione per la ceramica si affianca l’interesse per la lavorazione di altri materiali naturali come i filati per l’esecuzione di arazzi, di cui cerca di valorizzarne la bellezza, caratterizzandoli con l’inserzione di accessori di ceramica e metallo.
Espone in varie personali e mostre collettive. Ultima tra queste la “Festa Del Dialogo”, mostra d’arte contemporanea a Milano.
 
Maria Cristina Starone - Vetro
Nata a Milano, dal 2001 Cristina abita e lavora in Corsica, dove ha trovato l'habitat naturale per le sue creazioni con lastre o ciottoli di vetro levigati dal mare, raccolti sulle spiagge dell'isola per realizzare composizioni uniche e suggestive.
Dopo anni di studio sulla lavorazione del vetro con saldature a piombo o tecnica Tiffany, ha acquisito ottime manualità e dimestichezza nel taglio dei vetri e nel loro assemblaggio, dando sfogo alla sua fantasia e combinando, oltre ai colori dei vetri, le trasparenze e le proiezioni delle luci colorate sulle pareti ed i soffitti.
Maria Cristina Starone non propone solo la realizzazione di lampade o applique ma anche vetrate, quadri, fiori, vasi, specchi artistici ed altri oggetti.
 
Giulio Belloni - Tessitura
Nato e residente a Pavia, Giulio ha un gusto per l’arte e uno spunto creativo che lo portano ad elaborare non solo la tessitura col telaio verticale, ma anche opere in ceramica e accessori in metallo.
Fa parte del gruppo creativo Tierrarte, che da anni si dedica alla ricerca nella lavorazione della ceramica, sperimentando tecniche, forme e uso del colore in perfetta sintonia, sotto la guida, l’esperienza e l’estrosità di Nelly Molina.
 
 Informazioni 
Dove: c/o Spazio Libero 4, v.le Della Libertà, 11/B - Pavia
Quando: dal 13 (inaugurazione alle 17.00) al 21 novembre 2010, nei seguenti orari: 10.00-13.00 e 16.00-19.00
Ingresso: libero
Per informazioni: e-mail: tierrarte.pavia@gmail.com
 

La Redazione

Pavia, 09/11/2010 (9218)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool