Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 23 settembre 2020 (840) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 9206 del 4 novembre 2010 (2824) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
A Rivanazzano Terme la “Festa di San Martino”
Una passata esibizione in uno scatto di Rosita Viola
Sempre più ricco di eventi culturali e di valorizzazione delle tradizioni locali il programma della Festa di San Martino in calendario dal 6 al 10 novembre a Rivanazzano Terme.
 
La 9^ edizione, organizzata dall’Associazione “Occasioni di Festa” con l’amministrazione comunale e la proloco di Rivanazzano Terme, il Gruppo Naturalistico Rivanazzanese e l’associazione Giovane Riva, sarà dedicata alla zucca, presente sulla tavola dei contadini oltrepadani fin dal Medioevo a rappresentare il sole, “che sembrava essersi materializzato nella zucca stessa per renderla ricca di energia e capace di nutrire non solo il corpo”.
E così si potrà partecipare allo scambio di semi di zucca e di erbe aromatiche, ammirare l’esposizione di varietà antiche di zucche a cura del "Comitato Promotore della Zucca Berrettina" di Lungavilla, o all’intaglio artistico di zucche a cura di Andrea Depaoli, Chef Team Cuochi Pavia, e Flavio De Francisci, Allievo Junior Team Pavia, componenti del Team che partecipa al Campionato del mondo dei Cuochi in Lussemburgo.
 
Le botteghe alimentari e i ristoranti di Rivanazzano Terme, scatenando la loro fantasia, proporranno un percorso del gusto con piatti ispirati alla zucca, come la cialda di Parmigiano con crema di zucca, focacce salate con zucca e speck, tortine dolci di zucca e amaretti e pane alla zucca, cipolle ripiene di zucca e zola, fagottini di zucca, rotolo di zucca e spinaci, parmigiana di zucca e cipolle, pandolce alla zucca, risotto con zucca, funghi e taleggio, gnocchi di zucca, tortelli di zucca e ricotta, torta di zucca e sformatino di zucca con zabaglione di parmigiano.
Per i rivanazzanesi è stato organizzato anche il concorso torta di zucca salata: la premiazione e la degustazione delle torte partecipanti si terranno nel pomeriggio, come il “lancio della zucca”, gara non competitiva riservata ai bambini.
 
Tra i prodotti del territorio valorizzati a Rivanazzano Terme ci saranno anche la Cipolla Dorata di Voghera, i funghi ed i tartufi, senza dimenticare l’ormai tradizionale mostra-mercato della frutta antica ritrovata, l’esposizione di rare varietà di funghi a cura del Gruppo Micologico Vogherese e quella di mostarde realizzate con frutti antichi a cura dell’Azienda Agricola Loghino. Anche quest’anno verrà consegnato il premio "Il Testimone del tempo", un riconoscimento per chi ancora oggi coltiva con passione i frutti della terra e mantiene vive le tradizioni del mondo contadino. A completare la valorizzazione della cultura contadina rivanazzanese, la riproduzione di una corte contadina fine ‘800 (in Piazza Cornaggia) ed il raduno di bambini che "col lantarnen i van a drera a San Martèn" per rivivere ogni anno la leggenda del Santo che donò il suo mantello al povero infreddolito.
 
L’aspetto culturale della manifestazione sarà sottolineato da una serie di iniziative che avranno inizio già il sabato sera, con la passeggiata alla scoperta della mostra dei "Libri di ferro", le insegne artistiche delle botteghe di Rivanazzano Terme, accompagnati dall’esperto Cesare Lisandria. Dall’8 al 10 novembre (ore 21.15), inoltre, tre incontri nella Sala manifestazioni della Biblioteca Civica Paolo Migliora, alla scoperta del Cubismo con l’appassionato d’arte Franco Riccardi, del Chiarismo, con la pittrice Maria Luisa Alesina, ed un incontro dal titolo “I frutti del tempo”, con la dott.ssa Cristina Delucchi.
 
 Informazioni 
Dove: Rivanazzano Terme
Quando: dal 6 al 10 novembre 2010
Per informazioni: Associazione Occasioni di Festa, tel. 0383/944720
 
 
Pavia, 04/11/2010 (9206)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool