Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 ottobre 2019 (330) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» I transgender nello sport tra mito e realtà
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Walking the Line
» Pillole di... fake news
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
» Marcella Milani si racconta al Pavia Foto Festival
» Colloquio sull'Europa
» Scoprire il teatro: Carlos María Alsina a Pavia
» Salvatore Silvano Nigro e il "fantastico" Manganelli
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» A tu per tu con Massimo Tammaro
» Mino Milani - Di stelle e di Misteri
» Conversazione Pavese
» Circolo di lettura
» Gek Tessaro e il suo Pinocchio
» Alda Merini la poetessa dei Navigli
» Nicola Attadio racconta Nellie Bly

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
» Letizia Moratti ospite al Nuovo
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 9149 del 15 ottobre 2010 (1740) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Sei proposte concrete per la crescita del nostro paese
Sei proposte concrete per la crescita del nostro paese
Il Collegio Nuovo inaugura l’attività culturale aperta al pubblico martedì sera con l’incontro Sei proposte concrete per la crescita del nostro paese, che vedrà protagonista Paola Profeta, autrice, con Alessandra Casarico, di Donne in attesa. L’Italia delle disparità di genere (Egea 2010)
Parteciperà alla serata Maurizio Ferrera, autore di Il fattore D. Perché il lavoro delle donne farà crescere l’Italia (Mondadori 2008).
 
Correva il 2007, l’anno europeo delle Pari Opportunità. Dalle pagine del quotidiano finanziario Il Sole 24Ore due economiste lanciavano un appello, forti di un convincimento: «Promuovere la presenza delle donne nell’economia e nella politica non è solo una questione di equità e di pari diritti. È anche un buon investimento». Così scrivevano Alessandra Casarico e Paola Profeta, docenti di Scienza delle Finanze all’Università Bocconi, calcolando che il maggior valore aggiunto corrispondeva a un aumento dello 0,28% del Pil di quell’anno. Se zero virgola qualcosa sembra poco, forse pensare che questo sarebbe bastato a finanziare un aumento del 30% della spesa pubblica per la famiglia, ad esempio, dice forse qualcosa in più.
 
L’anno successivo i loro conti, insieme al dibattito sollevatosi dopo il loro appello, entravano in un volume di un collega dell’Università di Milano, nonché editorialista del Corriere della Sera e membro, fra l’altro, di BEPA - Bureau of European Policy Advisers, Group of Societal Policy Analysis: Maurizio Ferrera. Considerato il «vantaggio comparato» dell’Italia rispetto ad altri Paesi europei, Ferrera invitava a giocare la carta (non risolutiva, ma comunque decisamente vincente) dell’occupazione femminile.
 
Nel giugno del 2008, in occasione del meeting della rete di college Women’s Education Worldwide promosso dal Collegio Nuovo, l’allora Ministro delle Pari Opportunità, Barbara Pollastrini presentava tre fotografie desolanti del quadro italiano (a livello politico, occupazionale demografico) e chiosava così la possibile crescita del Paese grazie a una maggiore rappresentanza femminile: “Un balzo in termini economici. Io dico anche civili”.
 
Il dibattito continua, se le tre fotografie vengono messe in movimento dal libro di Profeta e Casarico che dedicano buona parte delle pagine a proposte costruttive (“E veniamo finalmente al da farsi”!) nel campo del sistema fiscale, pensionistico, dei servizi pubblici, senza dimenticare una serie di misure e affirmative actions nel campo delle imprese e della politica. Tutto questo, mentre, ancora recentemente, dalle pagine di la Repubblica la sociologa Chiara Saraceno mette in guardia su quella che può sembrare una buona notizia: “Non sarà del tutto un caso che il dato sulla diminuzione della disoccupazione nell’ultimo trimestre coincida esattamente con quello sull’aumento delle inattive: rispettivamente meno e più 0,2%”.
 
Al Collegio Nuovo sempre alta la guardia, anche sugli zero virgola qualcosa, quando è in gioco la promozione delle donne e del Paese.
 
 Informazioni 
Dove: Collegio Nuovo, via Abbiategrasso, 404 - Pavia
Quando: martedì 19 ottobre 2010, alle 21.15
 

Comunicato Stampa

Pavia, 15/10/2010 (9149)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool