Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 20 luglio 2019 (443) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Festival di Gypsy
» Birrifici in Borgo
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Lo sguardo Oltre
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Giornata del Naso Rosso
» Risate Solidali
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Presentazione inutile
» Open Day al Vittadini

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» Presentazione inutile
» La bellezza della scienza
» Maria Corti: una vita per la parola. Un viaggio editoriale
» Pillole di... fake news
» Walking the Line
» Scienza e bugie: il virologo Roberto Burioni al Borromeo
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 9051 del 8 settembre 2010 (4867) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Violino e poesia a Mortara
Violino e poesia a Mortara
Il Villaggio di Esteban di Mortara invita ad una sorprendente passeggiata attraverso la città con contastorie, violinisti, poeti ed altri malandrini.
 
L'iniziativa proposta dall’associazione culturale, insieme alla sua “Compagnia dei Lunatici” - un gruppo di amici che organizza periodicamente suggestive passeggiate sotto la luna nella campagna che circonda Mortara -, consiste in uno spettacolo itinerante attraverso le vie di Mortara con diverse soste in punti particolarmente significativi del centro. Un modo per provare a guardare, magari per qualcuno per  la prima volta con attenzione, alcuni punti suggestivi della città e scoprire un modo inconsueto alcune sue bellezze nascoste.
 
Nel percorso sono previste alcune soste con musica e vari momenti di spettacolo, tra cui letture e poesie. La parte musicale sarà incentrata su musiche della tradizione violinistica e popolare in particolare dell’Oltrepò pavese, ma anche di altre aree Europee (come Francia, Irlanda e aree occitane), con il violinista Raffaele Nobile ed alcuni elementi suo gruppo.
 
Raffaele Nobile,violinista e compositore vogherese, si occupa da molti anni della ricerca, riproposta ed elaborazione della musica etnica, con particolare riferimento alla tradizione popolare dell’Oltrepò Pavese, attraverso spettacoli, concerti, iniziative editoriali e radio televisive. Ha curato diverse pubblicazioni e produzioni discografiche.
Attualmente gira spesso per le piazze italiane con spettacoli come “Il violino, il diavolo la festa” concerto di musiche della tradizione popolare europea, insieme al suo gruppo “Raffaele nobile ensamble” e “Il cielo dei cantastorie” spettacolo di narrazione fantastica e musica.
 
Il percorso partirà dalla Chiesa di Santa Veneranda e le soste con musica sono previste presso la Chiesa Santa Veneranda, Piazza Guida, Via delle Mura, Via Teano, Contrada della Torre e Piazza Bernini.
 
 Informazioni 
Dove: davanti al sagrato della chiesa di S.Veneranda (Piazza Baden Powell)
Quando: 18 settembre 2010, ore 21. 00
 
 
Pavia, 08/09/2010 (9051)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool