Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 29 ottobre 2020 (187) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Comune che vai, fisco che trovi
» Cyberbullismo: il male sottile
» Cities for Life - Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte
» Evviva la Repubblica
» Ecco la carta dei servizi e dei diritti per i Musei di Pavia
» Nasce Radio Local
» Treno Verde 2016
» Pavia ad HappyCube
» Un altro Sanremo alle spalle
» Minerva d'Artista
» Appesi a un filo, ma senza rassegnazione
» I Beatles in edicola
» Madagascar 3: Ricercati in Europa. Ma anche a Pavia...
» Chiusura dei cinema Corallo e Ritz
» InfoMatricole 2012
» Pavia-Innsbruck: un gemellaggio possibile?
» Buio in sala? Prima che i cinema chiudano anche a Pavia
» Una fiaccolata per sensibilizzare sull’autismo
» Oscar 2012!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Francesca Dego in concerto
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Christian Meyer Show
» Concerto di Natale - Merry Christmas in Jazz & Gospel
» Festival di Natale - ¡Cantemos!
» Festival di Natale - El Jubilate
» Festival di Natale - Hor piango, hor canto
» Concerto di Natale
» Festival di Natale - O prima alba del mondo
» Up-to-Penice omaggia De Andrè
» Duo violino e violoncello
» Cori per il Togo
» Open-day al Vittadini. Laboratori musicali per l'infanzia
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 8996 del 26 luglio 2010 (2277) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
E adesso?
E adesso?
A parte il concerto dei Bandido, martedì 27 in Piazzale Ghinaglia (e il già annunciato concerto dei Sixties di domenica 1 agosto) non ho più niente da segnalarvi.
 
Abbiamo avuto un giugno e una prima quindicina di luglio zeppi di avvenimenti, concerti e quant’altro, al punto che non possedendo il raro dono dell’ubiquità, ogni sera c’era la dilaniante scelta di cosa andare a vedere o sentire, tante erano le proposte.
Addirittura Vigevano ha offerto una maratona di 10 concerti in 10 giorni, tutti appetibili ma, così, un giorno dopo l’altro, difficilmente sostenibili finanziariamente (ma anche fisicamente: non si può, tutte le sere, affrontare un nuovo concerto) che però si è conclusa il 22 luglio.
 
E poi? Al di là di sagre e fiere in paesi della collina e dell’Oltrepò, noi gente di pianura (e di città) ci ritroviamo all’improvviso con poco o niente, seguendo una radicata opinione che recita “…ma dopo la metà di luglio vanno tutti in ferie!”.
 
Forse sarebbe ora di sfatare questa leggenda, capire che in molti ormai fanno vacanze “mordi e fuggi” di qualche giorno, spalmate nell’arco dei mesi estivi.
Certo, molti sono partiti, ma ce ne sono altrettanti a casa e per gli spettacoli è un po’ come per i negozi: bisogna andarseli a cercare.
Allora non sarebbe meglio programmare il calendario evitando di sovrapporre tre o quattro iniziative, distribuendole in più mesi?
 
Lo so, lo so che tutti gli organizzatori vorrebbero avere “il massimo dello share” e quindi cercano di piazzare le loro iniziative nei 50 giorni “caldi” che vanno da giugno a luglio; ma anche le sovrapposizioni portano via pubblico, incassi e gradimento.
 
Il risultato è che, a parte la lodevole iniziativa del Cinema Sotto Le Stelle, dovremo aspettare sino a Ferragosto per il concerto di Casadei in Castello… e poi più niente ancora sino al 3 settembre, giorno in cui si terrà il concerto di Fiorella Mannoia.
 
Con 6 o 7 concerti/iniziative strappati al calderone di giugno, avremmo potuto avere l’illusione di un’estate più piena e sentirci meno abbandonati.
Meditate gente, meditate!
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 26/07/2010 (8996)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool