Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 22 settembre 2019 (318) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Musica e archeologia
» MathsJam
» EX|ART Film Festival
» Camminare
» Cafè Sensoriàl
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» 7 wonders di Davide Bussoleni.
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Festival di Gypsy
» Birrifici in Borgo
» Up-to-Penice
» Note d'acqua
» Swing and Jazz
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» Festival delle Farfalle
» Il romanzo di Baslot

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» Il romanzo di Baslot
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
» La bellezza della scienza
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 8903 del 16 giugno 2010 (2262) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Anche se voi vi credete assolti...
Anche se voi vi credete assolti...
Il Museo Contadino di Santa Cristina e Bissone dedica un appuntamento alla figura di Fabrizio De André.
 
Il pomeriggio di sabato si aprirà con la presentazione del libro di Enrico Grassani, Anche se voi vi credete assolti... - Fabrizio De Andrè - attualità del messaggio poetico e sociale, un'interpretazione del sesto album di Faber "Storia di un impiegato", con intermezzo musicale di Antonio Carta.
 
“L’opera poetica e musicale di Fabrizio De André ha raggiunto livelli tali da prendere alla sprovvista i critici e il pubblico del mercato discografico italiano.
Poesia e musica hanno superato i canoni ufficiali della canzone per approdare a una dimensione inusuale, fatta magica dalla sua voce e dal suo impegno nelle esecuzioni. Le composizioni di De André sono ben lungi dall'essere state comprese fino in fondo. Anche l’estimatore attento vi coglie ad ogni lettura e ad ogni ascolto qualcosa di nuovo e di affascinante.
 
Questo libro intende muovere i primi passi verso un approfondimento dei contenuti poetici e sociali - del loro indissolubile intreccio - presenti in un momento delicato per la creatività di De André - i primi anni Settanta. Da un lato gli effetti sociali del dopo ‘68, dall’altro la deriva affettiva di Fabrizio. Il risultato è di una spontaneità eccezionale, in grado di far emergere il poeta e il libertario che lui si portava dentro.
Si è scelto di analizzare uno degli album meno conosciuti di Fabrizio. Quel Storia di un impiegato che lui stesso avrebbe voluto poter perfezionare, ma che in realtà rimane un manifesto di simbiosi tra poesia e istanze sociali. L’una e le altre caratterizzate dall'eternità storica. La poesia, oggi minacciata dalla eccessiva esteriorizzazione dei valori. Le istanze, oggi minacciate da un consistente arretramento delle conquiste civili”.
 
Seguirà un concerto in memoria del cantautore genovese.
 
 Informazioni 
Dove: presso i giardini del Parco Festari, in caso di maltempo c/o Sala esposizioni del Museo Contadino della Bassa Pavese, P.zza XXV Aprile - Santa Cristina e Bissone
Quando: domenica 20 giugno 2010, ore 16.00
 
 
Pavia, 16/06/2010 (8903)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool