Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 28 ottobre 2020 (285) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 8810 del 19 maggio 2010 (2989) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L’erbion di Miradolo
L’erbion di Miradolo
In mezzo agli asparagi di Cilavegna e alla cipolla di Breme, si trova un’altra eccellenza, l’erbion, ovvero il pisello, che nella provincia di Pavia è solo uno: quello di Miradolo Terme, celebrato, promosso e soprattutto gustato ogni anno a maggio nell’ambito della sua Festa dei Piselli.
 
Vera e propria primizia primaverile, dal sapore dolce e croccante e particolarmente gustoso proprio grazie alla sua tempestiva raccolta, il verde e tondo legume, in passato era particolarmente rinomato nei mercati Ortofrutticoli di Milano e Pavia, ma anche oggi non è da meno, visto che sono diversi anni che la Pro loco è impegnata nel mantenere viva una tradizione che per molto tempo ha costituito uno dei principali redditi per i contadini di Miradolo.
 
La festa inizierà sabato con la classica cena a base di piatti locali, sempre durante la serata (21.00) presso la Sala Civica Comunale sarà aperta la mostra fotografica “A Miradò un quei ani fa”, allestita dalla Biblioteca Comunale di Miradolo Terme “Benedetta Ferrari Dagrada” (la mostra sarà aperta anche domenica 30 e lunedì 31 maggio 2010) e si concluderà con la musica dell’orchestra spettocolo Yanos Trevaini.
 
In programma per la giornata di domenica, oltre alla sfilata di bancarelle con prodotti vari, l’apertura del concorso di pittura estemporanea “Arte a Miradolo” e la premiazione del concorso letterario “L’arte di scrivere”.
Con la degustazione del vino nuovo e del risotto ai piselli, il pranzo (anche lunedì 31 maggio) e la cena con servizio ristorante, per i quali è gradita la prenotazione (tel. 0382 77013), si conclude la festa.
 
 Informazioni 
Quando: dal 29 al 31 maggio 2010
Dove: Miradolo Terme
Info: sul sito della Pro loco

 

Valeria Hotellier

Pavia, 19/05/2010 (8810)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool