Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 settembre 2019 (350) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il gioco di Santa Oca
» Colore e tempo
» MathsJam
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» Due elefanti rossi in piazza...
» Genius Loci. Arte Luoghi Sinfonie
» Appuntamento con l'autore
» "I colori della speranza"
» La sirena: da Omero ad Andersen passando per San Michele
» Il romanzo di Baslot
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Di amore, di avventura e di archivisti
» Drollerie, una mostra di Tommaso Filighera
» Prima che le foglie cadano
» Il Collegio Borromeo festeggia Emanuele Severino
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 8656 del 7 aprile 2010 (4389) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Come l'Arte sposa il Sociale
Come l'Arte sposa il Sociale
Come l’Arte sposa il Sociale” è la mostra allestita dal gruppo Culturale dell’A.N.M.I.C. (Associazione Mutilati ed Invalidi Civili) Provinciale di Pavia, e dal presidente Antonio Valdi, che espone i lavori dei Maestri Ticli, Ranieri e Scordamaglia.
 
L’ANMIC è presente sul territorio nazionale da oltre cinquant’anni, con il compito di assistere quei cittadini meno fortunati che hanno bisogno di una assistenza medico legale per far valere i loro diritti.

Partendo dal presupposto che il disabile è solo diversamente abile, ma con i sentimenti ed esperienza di vita e con tanto da esprimere e dare alla società, e poiché tra gli associati vi sono molte persone che si occupano di scrittura, poesia, pittura, il presidente ha voluto creare un momento di aggregazione tra l’associazione ed i disabili, per aiutare e limitare i deficit cognitivi e mantenere allenate le qualità intellettive facendoli partecipare a manifestazioni artistiche organizzate dall’ANMIC e dai suoi associati che si occupano d’Arte.
 
Un'opera di TicliRosario Ticli, pittore figurativo moderno, è nato a Niscemi (CL) nel 1949. Da svariati anni presente nel panorama artistico italiano ed internazionale, Rosario Ticli nel 1983 è stato tra i fondatori del Gruppo Artistico Culturale di San Martino Siccomario, luogo dove l'artista attualmente risiede e dove negli anni 1988/'89 ha insegnato pittura.
Nella stessa città Rosario Ticli ha promosso, nel 1992, la fondazione dell'Associazione Culturale "L'Arlecchino". L'artista ha tenuto inoltre svariate mostre personali sia in Italia che all'estero e le sue opere si sono potute ammirare, oltre che a Parigi, anche alla Sala Esposizioni dell'Oktoberfest di Monaco di Baviera, famosissima in tutto il mondo.
Il Maestro Ticli, conosciuto nel campo artistico-culturale a livello nazionale ed internazionali ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti partecipando a rassegne artistiche di livello nazionale e internazionale.
Sulla sua pittura hanno scritto e parlato: Vincenzo Castelli, Antonio De Bono, Vincenzo Musco, Mario Monteverdi, Salvatore Fiume, Renato Guttuso. Si sono interessati di lui anche i giornali: "La Sicilia", "La Sicilia Arte e Cultura", "La Gazzetta del Sud", "La Provincia Pavese" e le reti televisive.
Ha allestito delle mostre di pittura in varie città italiane e straniere. Alcune sue opere sono presenti nei Comuni: Lodi Vecchio, Belpasso, Vidardo, nella sede del Consiglio di Quartiere Pavia Storica, alla Camera del Lavoro di Pavia, nella chiesa di Sant'Anna di Caltagirone, nel Centro Sociale di San Martino Siccomario, nel Comune di Gambolò, nel museo contadino di Niscemi, oltre a collezioni private ed all'estero. Nel 2003, ha eseguito tre vetrate per la chiesa di San Martino Siccomario (dietro l'altare).
 
Un'opera di RanieriPaolo Ranieri, nato a Crotone (KR), vive ed opera a Mortara.
Questo artista, già assunto ad una encomiabile notorietà, è opportuno rilevarne la particolare valenza del suo senso pittorico ascrivibile ed una accattivante metamorfosi delle sue opere.
Un creativo che vuole stupire con le sue nuove creazioni, per dare agli altri la possibilità di rivivere le stesse emozioni visive, che siano additabili ora alle arti "figurative, iperrealiste, informali o concettuali". Le sue opere fanno parte di collezioni private nel Nord e Sud America.
II suo lungo e severo impegno in pittura, che nutre fin da ragazzo, hanno fatto sì che fosse segnalato sempre nei primi posti, in centinaia di passati e recenti concorsi e mostre collettive, in Italia e all'estero; molti critici hanno fatto evidenziare il suo nome su varie testate giornalistiche nazionali, e riviste dei settore artistico.
Nell'arco della sua carriera artistica ha avuto l'onore di fondare e collaborare a diverse associazioni culturali, non ultimo, l'aver fondato con il presidente dell'ANMIC, ed altri pittori, un settore culturale dedicato ai disabili, ottenendo un meritato successo.
In alcune sue opere regna l'armonia e la quiete, che infondono nell'osservatore attento una piacevole calma interiore. La pittura di Ranieri Paolo è un insieme di immagini e soggetti rappresentati con capace senso di espressività. Tratta i suoi temi con la passione di un narratore che usa il pennello al posto della penna; i colori vivi e penetranti sono determinati da un costrutto solido e ben delineato, e dove il gioco delle ombre determina l'equilibrio e il senso della struttura, troviamo le rappresentazioni di scorci di paese, scorci dai colori reali. Nei temi religiosi la grande ricerca dei simbolo determina l'equilibrio e la profonda spiritualità dell'insieme. Interessanti sono i lavori di arte info-concettuale in cui non manca mai la morale della vita. E non ultimo il tema legato alle gesta cavalleresche e ai cavalieri del tempio uniche nel suo genere.
Paolo Ranieri è un artista dalle molteplici espressioni, ma il colorito tenue, i toni, il giusto equilibrio le evidenziano in ogni sua creazione. 
 
Un'opera di ScordamagliaDomenico Scordamaglia. È il colore che domina le tele del maestro, l’estro pittorico e l'impasto dei colori dà un messaggio chiaro, nitido del mondo che ci circonda. La scelta figurativa rientra nella disposizione naturale dell'autore, ma anche nel suo programma "educativo".
L'accostamento armonioso dei colori della natura fa si che le sue opere affascinano sempre più senza mai sconvolgere la realtà per mero esercizio o per dare un messaggio della sua indiscutibile padronanza tecnica.
Domenico Scordamaglia senza dubbio è un artista di tendenza impressionista. I soggetti dei quadri reali o immaginari danno una suggestione di un mondo pacato, tranquillo e rilassante. Le sue opere sono ispirate dall'ambiente in cui è nato ed in cui ha trascorso la fanciullezza.
Paesaggi, nature morte e figure simboleggiano ed esprimono un modo di vivere semplice, profondamente umano, della sua gente, in un complesso di valori culturali, come la religione, la famiglia, l'amicizia, il lavoro e l'ambiente, cui è rimasto legato.
 
 Informazioni 
Quando: dal 10 al 18 aprile 2010
Dove: Chiesa di San Rocco - Lomello
Orari: inaugurazione ore 17.00; sab.-dom.: 10.00-12.00 / 16.00-19.00; feriali: 16.00-19.00
 
Quando: dal 24 al 30 aprile 2010
Dove: Sala Pertini, via L. Da Vinci - Vigevano
Orari: inaugurazione ore 17.00; sab.-dom.: 10.00-12.00 / 16.00-19.00; feriali: 16.00-19.00
 

La Redazione

Pavia, 07/04/2010 (8656)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool