Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 20 novembre 2019 (289) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Severino Boezio: la filosofia tra religione e poesia
» Le carte di Eugenio Montale negli archivi italiani
» La famiglia contemporanea: un ritratto a colori
» Studi sull'alto medioevo pavese
» Natuzza Evolo-Mistero di una vita
» La pomella genovese
» Sostenibilità energetico-ambientale e università
» Le chiavi nascoste della Musica
» Cellule, Reti e Matematica
» Dimensioni Rurali a convegno
» La cultura: una risorsa o un costo?
» Cyber-Etico
» Bambini speciali
» La bici... di Leonardo
» Muoversi in bici in città: potenzialità e fattori di criticità
» Il Consumo di Suolo: il punto, 3 anni dopo
» Il Rischio idrogeologico in Oltrepò Pavese
» Anticorpi di legalità al contagio mafioso
» Storia e storie
» Donne in economia e in politica

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 8647 del 2 aprile 2010 (2268) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Alla scoperta dei tesori del romanico lombardo
Alla scoperta dei tesori del romanico lombardo
La torre civica di Pavia e Santa Maria Gualtieri, insieme a buona parte degli edifici sacri e dell’architettura dell’XI secolo in Lombardia, da Sant’Ambrogio alle pievi di campagna, da Bobbio a Nuvolato, a Lenno, ad Aquileia, saranno al centro del convegno internazionale “Architettura dell’XI secolo nell’Italia del Nord. Storiografia e nuove ricerche”, che dall’8 al 10 aprile si terrà all’Università di Pavia.
 
Il convegno, al quale partecipano i maggiori studiosi europei del romanico, conclude un biennio di ricerche portate avanti, nell’abito della storia dell’arte medievale, dalle università di Pavia, Udine e Milano e finanziate dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca.
 
Si tratta della proposta di una nuova catalogazione del romanico dell’Italia settentrionale; il progetto, infatti, dal titolo “Per una nuova Lombard architecture: edizione critica e catalogo dei monumenti architettonici dei secoli XI e XII nell’Italia del Nord”, si propone di mettere in evidenza la fondamentale importanza del romanico lombardo, proponendo un aggiornato repertorio  scientifico del patrimonio architettonico.
 
Il convegno di Pavia, al quale partecipano ventinove studiosi europei e italiani, offre l’occasione per presentare i principali lavori in corso, portati avanti da storici dell’arte e archeologi, tra nord Italia e zone d’Oltralpe.
 
Domenica 11 aprile, alle ore 10,00, si terrà la visita alle chiese romaniche di Pavia: S. Maria Gualtieri, S. Eusebio e S. Giovanni Domnarum.
 
 Informazioni 
Dove: Università degli Studi di Pavia, Aula Foscolo e Collegio Borromeo - Pavia
Quando: 8-10 aprile 2010
 

Comunicato Stampa

Pavia, 02/04/2010 (8647)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool