Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 dicembre 2019 (164) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L’enoteca delle due ruote….
» Gallery Cafè, tutto nuovo in Borgo
» Apre a Stefanago il 500cc
» Osteria del Naviglio, locale storico con cucina tipica lombarda
» Una sorpresa chiamata La Roveda
» Il granaio della Certosa...
» Pomodoro sul Ticino...
» Bierhaus alla pavese...
» Il cupolone
» La Sosta
» Trattoria "Da Marzia"
» Ristorante Castello dei Templari
» Dalla Sardegna in tavola con furore
» L'Incontro
» Antica trattoria Ferrari
» Osteria della Malora
» Ustaria di Giügatòn
» Cioccolata alla pavese
» Trattoria Dal Gheo
» Osteria del naviglio

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Pop al top - terza tappa
» Sagra della ciliegia
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 860 del 4 marzo 2003 (8028) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Trattoria Moncucca
Trattoria Moncucca

Se desiderate un pasto tipicamente casalingo e ad un prezzo onesto, a poco meno di un chilometro dal ponte della Becca direzione Pavia, non potete non fare sosta alla cascina Moncucca (curioso nome che deriva dall'unione dei termini latini "mons" monte e "cuccus" cima rotondeggiante) il quel di Valle Salimbene.
Segno di riconoscimento il cartello che riporta - estate, inverno che sia - la scritta "qui si mangia stracotto d'asina" che puntualmente ritrovate anche nel menu!

Piatti semplici, cucinati con ingredienti tradizionali della nostra terra: dai profumati salumi dell'Oltrepò, ai primi piatti conditi con sugo di funghi o brasato, ai secondi di carne di cinghiale, e coniglio accompagnati da patate al forno, polenta o funghi. Un discreto carrello di vini pavesi, tra i quali spicca la bonarda che bene accompagna i sapori decisi che la cucina propone, ma anche la possibilità di scegliere il vino della casa che viene servito in caraffa.

L'ambiente è grande e spazioso caratterizzato dal colore rosa che sposa le calde tonalità del legno - il soffitto è interamente in legno - l'arredamento è molto semplice (quasi da pizzeria) mentre il servizio è estremamente veloce.

Esempio di menù: antipasto misto della casa (buoni i salumi); ravioli della casa (di brasato e conditi con una sorta di ragù al pomodoro); polenta e funghi, dolce, caffè, acqua e vino (in bottiglia).
Ci si alza da tavola sazi e soddisfatti in rapporto a quanto speso (intorno ai 25 euro a persona): i piatti assaggiati non hanno la pretesa di farti pensare "Che bontà"; non sono niente di nuovo ne tanto meno proposti con fantasia, ma hanno dalla loro di "non essere finti".

Insomma il posto ideale per famiglie - c'è anche un ampio spazio esterno per far giocare i più piccoli che non amano stare a lungo seduti a tavola - dove mangiare con la sensazione di essere "a casa propria" e niente di più.

 
 Informazioni 
Trattoria Moncucca
Cascina Moncucca, 1 - Valle Salimbene (PV)
Chiuso il martedì
Tel. 0382/587156
 

La Redazione

Pavia, 04/03/2003 (860)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool