Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 ottobre 2020 (960) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Nel nome del Dio Web
» Carnevale al Museo della Storia
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 8579 del 14 marzo 2010 (2031) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Passeggiate golose nella storia
Passeggiate golose nella storia
Per la serie "Passeggiate golose nella storia", l'associazione ricreativa culturale Calyx organizza per domenica una passeggiata con visite guidate e tappe enogastronomiche sulle antiche mulattiere tra l’Abbazia di Sant'Alberto di Butrio e la rocca di Oramala, uno dei percorsi più belli e ricchi di storia dell’Oltrepò montano.
 
La passeggiata di carattere turistico si svolgerà ad una quota di circa 700 metri, sotto la guida di esperti di natura e storia locale, attraverso un paesaggio d’altri tempi, caratterizzato da boschi secolari, spettacolari gole e squarci panoramici sulle vette Appenniche.
 
Il ritrovo è previsto per le ore 10.00 davanti all’Abbazia di Sant’Alberto di Butrio, sulle alture di Ponte Nizza, l’eremo,risalente al X secolo, deve la sua bellezza alla posizione panoramica ed agli affreschi quattrocenteschi che ne decorano gli interni, raccontando l’importanza della Valle Staffora come territorio di transito per i pellegrini diretti a Roma e Gerusalemme.
Al termine della visita guidata, presso la foresteria dell’abbazia verrà offerta una degustazione a base di  cibi di strada legati alle tradizioni dei mulattieri e del monastero, al termine della quale si partirà per la passeggiata panoramica guidata. Il percorso, molto piacevole e variegato, offrirà numerose occasioni di ricevere da parte di esperti, informazioni su paesaggio, flora e fauna locali.
 
Dopo due ore circa di cammino si arriverà alla rocca di Oramala,  “nido d’aquile” già esistente prima dell’Anno Mille e situato a 700 m. di altezza, in posizione dominante sulla Valle Staffora, da cui ebbe origine la famosa dinastia dei marchesi Malaspina, signori dell’Appennino e della Via del Sale lombarda.
Dopo la visita della rocca, che nel corso dei secoli ospitò personaggi famosi come Federico Barbarossa, Dante Alighieri ed importanti poeti provenzali, verrà offerta una merenda a base di dolci tradizionali.
 
Con questo “sostegno” si intraprenderà un percorso di ritorno parzialmente alternativo a quello di andata, che permetterà tra l’altro di godere delle atmosfere incantate di un particolarissimo bosco di querce centenarie.
 
 Informazioni 
Quando: domenica 28 marzo 2010, ore 10.00
Dove: ritrovo davanti all’Abbazia di Sant’Alberto di Butrio, Ponte Nizza

Il percorso totale da compiere è di circa 10 km (5,5 km. all’andata e 5 km al ritorno). Il ritorno all’abbazia di Sant’Alberto è previsto per le ore 17.30.
La partecipazione è soggetta al pagamento di un contributo di 30 Euro a persona comprensivo anche delle bevande e delle degustazioni a pranzo ed a merenda.
Per i bambini fino a 10 anni il contributo sarà invece proporzionale all’età ed al numero di figli per famiglia partecipante.
 
 
 
 
Pavia, 14/03/2010 (8579)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool