Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 20 agosto 2018 (571) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 10 per Pavia a Catania!
» Il Demetrio su Amadeus
» La Sella Plicatilis a Magdeburgo
» Adotta un'orchidea!
» Beatles Next Generation: bufala o realtà?
» Oh, questa è bella! (appendice sanremese)
» George Harrison - Living in the material world
» I ragazzi della Via Stendhal
» Una tela del Procaccini a Lungavilla
» Donald & Jen MacNeill e i Lowlands
» La musica in Portogallo
» Cucina ebraica in Lomellina
» Mistero a Pavia
» Musica e auto
» La colomba… Ha fatto l’uovo!
» Musica ceca
» Una giornata a Camillomagus
» Piva piva l'oli d'oliva
» Sodalizio gastronomico...
» CicloPoEtica 2010

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Agostissimo
» Uno:Uno con Bartolomeo Colleoni
» Sabato al museo
» Mercatino del Ri-Uso by night
» A tutto Rinascimento
» Veterane e 500 tra le risaie
» A tu per tu con il modellino del Duomo di Pavia
» Da Pavia a Stoccolma, andata e ritorno
» Napoleone a Pavia
» Sezione Romanica, sotto la lente...
» Palio del Ticino
» Lomello: un gioiello medievale
» C'era una Volta
» Sabato ai musei universitari...
» A tu per tu con la Pietà
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 8557 del 9 marzo 2010 (1664) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Magica Italia alla scoperta della Bassa pavese
La valorizzazione turistica di Pavia e provincia passa per il piccolo schermo.
Le telecamere RAI di Magica Italia sono sbarcate a Pavia, Vigevano e nelle terre del basso Pavese – a Chignolo Po e nei Comuni sul grande fiume – per realizzare documentari capaci di mettere in luce patrimoni artistici, culturali e naturali meritevoli di essere conosciuti.
Un’iniziativa che dimostra in modo tangibile la presenza dello Stato sul fronte della promozione del Territorio, delle sue tipicità e della storia che lo contraddistingue.
Obiettivo dichiarato il rilancio e l'incremento dei flussi turistici in Italia, così che il Bel Paese possa godere della popolarità che gli spetta di diritto.
 
Pavia e la sua provincia hanno saputo offrire il loro riflesso più suggestivo, dando spazio alle immagini e alla storia dei Comuni che vivono e animano le rive del Po.
Le telecamere hanno avuto accesso alla storia dei luoghi e alle storie della gente, anche attraverso testimonianza di figure legate alla cultura come lo scrittore Lino Veneroni e il poeta Giorgio Villa.
Valorizzare e promuovere il patrimonio artistico, storico, culturale, religioso ed enogastronomico della penisola risulta tra le priorità delle nuove linee guida del Ministero del Turismo, impegnato a tutto tondo nella volontà di rilancio del Paese.
 
Nell'ambito dei progetti ideati a tale scopo è stata appositamente pensata una finestra documentaristica televisiva che fungesse da occhio sui patrimoni della Penisola.
Ecco quindi nascere “Magica Italia”, appuntamento settimanale che andrà in onda nel corso del mese di marzo, la domenica mattina alle 9.30, su Rai Uno.
 
Il progetto è stato fortemente voluto da Giorgio Medail,dirigente della struttura “Missione per il rilancio del Turismo. Ministero del Turismo e Presidenza del Consiglio”, che si è mostrato sensibile all'esigenza di valorizzazione del territorio e delle sue bellezze.
 
I documentari realizzati hanno toccato punti di grande suggestione, da Chignolo Po a Belgioioso, andando a scoprire terre e castelli dei Comuni del basso Pavese.
La lodevole iniziativa ha trovato il sostegno degli assessorati provinciali al turismo e al territorio che hanno gentilmente ospitato e assistito la troupe RAI durante le registrazioni.
 
 Informazioni 
 

Comunicato Stampa

Pavia, 09/03/2010 (8557)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2018 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool