Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 18 novembre 2019 (262) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 8421 del 20 gennaio 2010 (3198) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Ciaspolata in Valtournenche
Ciaspolata in Valtournenche
Domenica mattina, condizioni meteo permettendo, soci e simpatizzanti della sezione vogherese del Club Alpino Italiano, attrezzati con racchette da neve e bastoncini, scarponi e giacca a vento, calzamaglia o tuta da sci, guanti, copricapo, occhiali e creme solari, si diletteranno con una Ciaspolata in Valtournenche.
 
Partendo di buon ora da Voghera, raaggiungeranno con mezzi propri una delle valli più famose della Val d’Aosta.
La gita vera e propria inizia a Chamois a quota 1836 ed ha per meta gli alpeggi di Champlong a 2317 metri di quota. Chamois - formato da diversi villaggi che conservano magnifici esempi dell'architettura rurale valdostana - è l’unico comune d’Italia raggiungibile solamente in funivia o a piedi: l'assenza di traffico e il silenzio della località sono un toccasana per chi rifugge dal caos cittadino.

All’inizio della nostra camminata – spiega l’organizzazione – incontreremo una mulattiera che con una serie di tornanti s’inoltra nel fitto bosco fino a condurci agli Alpeggi Foresus a quota 2089 metri. Da qui seguiremo sempre la mulattiera che, in direzione sud, supera la fascia boscosa e su aperti e dolci pendii porta agli Alpeggi di Champlong.
Dagli Alpeggi di Champlong si seguirà poi il sentiero fino agli Alpeggi Grande Comuna (2170 m) e  si proseguirà verso il Col Pilaz (1970 m) da cui si farà ritorno a Chamois
”.

La gita, priva di oggettivi pericoli e adatta anche ai neofiti delle racchette da neve (purché un minimo allenati), è nel complesso facile e panoramica: offre una bellissima vista sulla Valtournenche, sul Cervino e sul Monte Tantanè.
 
 Informazioni 
Dove: ritrovo davanti al comando Vigili Urbani di Voghera
Quando: domenica 24 gennaio 2010, ore 6.45
Per informazioni: tel. 334/2756199, e-mail: info@caivoghera.it oppure direttamente in sede c/o P.zza Duomo, 70 - Voghera (orario di apertura della Sezione: tutti i venerdì dalle 21,30 alle 23,00)
Partecipazione: gratuita, assicurazione obbligatoria: non soci C.A.I. euro 5,00
 

La Redazione

Pavia, 20/01/2010 (8421)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool