Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
giovedì, 21 novembre 2019 (302) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» L'altro Leonardo
» Oltrepò Pavese. L'Appennino Lombardo
» Marco Bianchi e "La cucina delle mie emozioni"
» Napoleone anche a Pavia
» Semplicemente Sacher
» Oltrepò infinitamente grande, infinitamente piccolo, infinitamente complesso
» Un nodo al fazzoletto
» Vigevano tra cronache e memorie
» Il Futuro dell’Immagine
» L' Eredità di Corrado Stajano
» "Sorella Morte. La dignità del vivere e del morire”
» Il pentagramma relazionale
» Ghislieri 450. Un laboratorio d’ Intelligenze
» Progettare gli spazi del sapere: il caso Ghislieri
» La Viola dei venti
» Solo noi. Storia sentimentale e partigiana della Juventus
» L'estate non perdona
» Il manoscritto di Dante
» Per una guida letteraria della provincia di Pavia
» Il naso della Sfinge

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 833 del 19 febbraio 2003 (1648) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La carità nel Medioevo
La carità nel Medioevo

Sarà presentato venerdì il volume "Il sistema caritativo-assistenziale nella Lombardia medievale. Il caso pavese", di Renata Crotti.
Il libro sarà introdotto dal professor Aldo A. Settia, ordinario di Storia medievale all'Ateneo pavese, presenta l'opera della studiosa pavese il professor Antonio Rigon dell'Università di Padova.
Sono inoltre previsti gli interventi di Roberto Schmid, rettore dell'Università di Pavia, di Giancarlo Abelli, assessore alla Famiglia e Solidarietà Sociale della Regione Lombardia e di Giovanni Azzaretti, commissario della Fondazione Cariplo.

Nel corposo volume la studiosa dà conto degli esiti di un decennio di studi e di ricerche archivistiche attraverso le quali ha indagato il variegato mondo dell'assistenza in epoca medievale. Ne è emerso un quadro complesso e multiforme nel quale Pavia e il suo territorio si collocano, rispetto alle città dell'Italia centrosettentrionale, in modo del tutto originale.

L'indagine è stata condotta su materiale documentario per la maggior parte inedito recuperato nel corso di meticolose indagini archivistiche condotte negli archivi cittadini, in quelli dei principali centri della provincia e ovviamente sul ricco materiale conservato all'Archivio di Stato di Milano.
Importanti e fruttifere si sono rivelate le frequentazioni degli archivi della Curia vescovile di Pavia, del Comune di Pavia (l'Archivio Storici Civico) del San Matteo, della Camera di Commercio, dell'Università e naturalmente il corposo fondo dell'Archivio Notarile di Pavia.

 
 Informazioni 
Dove: Aula Foscolo, Palazzo Centrale dell'Università
Strada Nuova, 65 - Pavia
Quando: 28 febbraio 2003 alle ore 18

 

La Redazione

Pavia, 19/02/2003 (833)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool