Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 8 luglio 2020 (909) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Previdenza e Registro imprese
» Gli adempimenti
» Brevi cenni sui tributi

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» I rischi del bullismo on line, workshop al Borromeo
» Gli sposi e la Casa
» Festival dei Diritti 2019
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Concorso Il rispetto dell'altro
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Africando
» Giornata del Naso Rosso
» Pint of Science
» BambInFestival 2019
» Festival della Filantropia
» Sua Maestria
» CineMamme: al cinema con il bebè
» Home
» Uno sguardo sulla congiuntura economica italiana e mondiale
 
Pagina inziale » Oggi si parla di... » Articolo n. 830 del 18 febbraio 2003 (3805) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Imprenditore o professionista
Imprenditore o professionista

Vediamo ora quando un contribuente diventa parte del "popolo della partita IVA".
Stiamo parlando dei lavoratori autonomi di coloro i quali non svolgono attività di lavoro dipen-dente bensì di imprenditori o liberi professionisti. (lavoro autonomo)

Le differenze di trattamento tra queste due categorie di lavoratori autonomi sono rilevanti an-che se il confine tra i due tipi di contribuente talvolta è molto incerto. Le norme da considerare sono molteplici: abbiamo gli art. 4 e 5 del decreto IVA (DPR 633/72) e gli art 49 e 51 del TUIR (testo unico imposte sui redditi DPR 917/86).
Più precisamente l'art. 51 dice che producono reddito di impresa coloro i quali esercitano abitualmente, anche se non esclusivamente una delle attività previste dall'art 2195 del codice civile anche se non organizzate in forma di impresa: in pratica chi svolge un'attività:

  • industriale,
  • intermediaria nella circolazione dei beni,
  • di trasporto per terra,
  • attività bancaria,
  • attività ausiliaria delle precedenti,
anche se non fa solo questa attività (quindi si evidenzia un requisito oggettivo non soggettivo) è per il fisco un imprenditore.

Ancora da dire è che le attività di servizi non rientranti nell'art. 2195 del codice civile sono da considerare imprenditoriali se organizzate come tali.
L'art. 49 del TUIR stabilisce che sono considerati reddito di lavoro autonomo quelli derivanti dall'esercizio di arti e professioni cioè da attività di lavoro autonomo diversa da quella di impre-sa. (definizione negativa: chi lavora in proprio e non può considerarsi imprenditore è lavoratore autonomo).

A complicare il tutto si nota che nel linguaggio comune gli "autonomi" sono quelli che la legge fiscale chiama lavoratori autonomi (professionisti) ed imprenditori.
Possiamo comunque considerare alcune costanti nel sistema che sono le seguenti:
Le società sono sempre da considerare imprese.
Gli artigiani sono quasi sempre da considerare imprenditori.
I professionisti iscritti ad albo sono quasi sempre da considerare lavoratori autonomi -professionisti.

Per concludere facciamo un esempio riferito ad una persona che fornisce servizi di consulen-za informatica: non è iscritto ad un albo (per il momento non c'è) e quindi non possiamo subito dire che è un lavoratore autonomo (professionista).
Dobbiamo fare riferimento al modo in cui è organizzata l'attività: se ha dipendenti e una sede fuori casa viene da pensare che prevalga l'aspetto di organizzazione imprenditoriale se invece per esempio usa solo il computer e non ha dipen-denti possiamo dire che si tratta di un lavoratore autonomo - professionista.
Torneremo sull'argomento quando parleremo di imposte sui redditi e ritenuta d'acconto.

 
 Informazioni 
Indice degli argomenti che si affronteranno:

1) Brevi cenni sui tributi
2) Imprenditore o professionista
3) Adempimenti dei contribuenti e apertura della partita IVA
4) La previdenza e Il registro delle imprese
5) L'emissione della fattura
6) La contabilità
7) Determinare il reddito
8) Termine per la registrazione dei documenti
9) Adempimenti del sostituto d'imposta
10) La dichiarazione annuale e l'INAIL
 

Nadia Botta

Pavia, 18/02/2003 (830)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool