Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 9 agosto 2020 (896) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 8141 del 6 ottobre 2009 (1986) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Trekking tra ginestre e torri saracene
Trekking tra ginestre e torri saracene
Dopo aver percorso i meravigliosi e panoramici sentieri delle Alpi e Prealpi, ecco i camminatori del Gruppo Escursionistico Appennino Pavia tornare sulle montagne della Riviera ligure, non meno belle, affascinanti ed impegnative delle Alpi.
Con il trekking di domenica prossima si avventureranno nella Riviera di Ponente, più precisamente in quella parte che comprende il tratto di costa, caratterizzata da spiagge più ampie e sabbiose, che corre fra le valli ed il mare.
 
Il percorso in programma si svilupperà lungo un sentiero romano che inizia dal cuore di Albenga medievale e dopo una breve salita di raggiunge la collina del "Monte". Si procede in piano, tra carrubi e ginestre, ruderi romani e chiese medievali e bellissime scorci sul mare e sull’isola Gallinaria – antica sede di un potente monastero benedettino dove pare visse San Martino di Tours – e si raggiunge il Capo di S.Croce. Il tratto tra Albenga e Alassio dell’antica Via Iulia Augusta costituisce una delle più suggestive passeggiate della Liguria.
 
Alassio, il cui confine è situato tra Capo Mele e Capo Santa Croce, risale al X secolo circa quando, in prossimità della Chiesetta di Sant'Anna ai Monti, sorse il primo nucleo e altri nuclei familiari si stabilirono sulla collina retrostante presso l’attuale borgata Madonna delle Grazie, nel luogo conosciuto da allora come Castè.
 
Laigueglia, nata come piccolo borgo di pescatori, incastonata tra una collina lussureggiante e l'incantevole Baia del Sole, sarà la terza tappa del giorno, caratterizzata dalla particolare architettura caratteristica del vecchio centro, con le piazzette che si affacciano sul mare (costruite allo scopo di esporvi le mercanzie), gli archi, le volte, i caratteristici “caruggi" (progettati per esigenze difensive) e, soprattutto, il bastione, costruito nel 1564 per proteggere l'abitato dalle scorrerie dei pirati e conservatosi in ottime condizioni fino ai nostri giorni.
 
Sulla collina alle spalle Laigueglia si staglia Colla Micheri, borgo medievale oggi frazione di Andora, che, in posizione dominante sul mare, conserva una torre saracena cinquecentesca – ultima chicca dell’escursione –, la cui originaria destinazione poteva essere di mulino a vento, come le torri di Santa Croce e di Caso, nel territorio di Alassio, o di punta Manara, soprastante Riva Trigoso, sulla Riviera di Levante, che per le caratteristiche costruttive si presume possano essere tutte opera delle stesse maestranze.
 
 Informazioni 
Dove: ritrovo c/o piazzale della Stazione - Pavia
Quando: domenica 11 ottobre 2009, ritrovo ore 6.45, partenza ore 7.00
Partecipazione: non sono ammesse persone non assicurate contro infortuni
Per informazioni e iscrizioni: entro il venerdì sera precedente c/o Consiglio Circoscrizionale Pavia Storica, Piazza della Vittoria, 21 - Pavia. Tel: 338/4746754 (Giuseppe Pireddu, presidente del GEA)
 
 
Pavia, 06/10/2009 (8141)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool