Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 14 dicembre 2019 (200) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» Lo sguardo di Maria
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 8134 del 2 ottobre 2009 (3222) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Al Palio tra Leonardo e gli Sforza
Un figurante della passata edizione
Sarà, come sempre, la fiaccolata di venerdì sera in onore del Beato Matteo Carreri ad aprire le celebrazioni per il santo patrono, nonché la XXIX edizione del Palio delle Contrade di Vigevano.
Alcuni figuranti in rappresentanza delle dodici corporazioni delle Arti e dei Mestieri sfileranno, insieme ai soci dell’Associazione Sforzinda, da Piazza Ducale fino alla chiesa del Beato Matteo, dove verrà celebrata la Santa Messa (ore 21.00).
 
Nella giornata di sabato, lungo vie e piazze del centro storico ducale e nel Castello sarà possibile incontrare ed ammirare il genio di Leonardo e degli artisti della Corte Sforzesca, visitare un mercato rinascimentale, partecipare ad una cena ambientata in una locanda del XV secolo e qui degustare antichi piatti e incontrare nobili e uomini in arme, cuochi, camerieri maldestri e buffoni...
 
Ma andiamo con ordine…. In questo week-end le mostre “Il laboratorio di Leonardo” e “Splendori di corte resteranno aperte fino a tarda sera (ore 22.30). Ma, insieme alle importanti esposizioni, grandi protagoniste della serata saranno le animazioni e le ambientazioni d’epoca rinascimentale: il mercato, presso la strada sotterranea del castello e visitabile dal pomeriggio fino a mezzanotte, sarà gestito da personaggi in abiti d’epoca che rappresenteranno le antiche corporazioni della città ducale, mostrando al pubblico le caratteristiche principali del loro lavoro e mettendo in vendita prodotti gastronomici (sia cibi sia bevande) appositamente realizzati su ricette rinascimentali.
La cavallerizza sarà invece adibita a luogo di convivio. In questo suggestivo luogo verrà, infatti, ricreata una locanda della Vigevano del Quattrocento, dove turisti e cittadini potranno trascorrere una serata (ore 20.00) all'Hosteria al Castello di Chichibio cuoco, interamente calati in un’atmosfera d’altri tempi, non solo per merito delle portate estrapolate da ricettari di quel secolo, ma anche grazie alla presenza di figuranti che serviranno ai tavoli e attori in costume che metteranno in scena brani tratti dalle novelle del Boccaccio e da missive della cancelleria sforzesca.
 
Domenica mattina le Contrade partecipano al solenne Pontificale in onore del Beato Matteo (ore 10.45 nella Chiesa di S. Pietro Martire) e, nel pomeriggio, dopo aver accompagnato gli Sforza nella sontuosa sfilata della corte ducale per le vie del centro storico, si affronteranno nei tradizionali giochi – l’albero del melo cotogno, la corsa delle carriole, la corsa con il cerchio e la costruzione della Torre del Bramante – per la conquista dell’ambito cencio, quest’anno dipinto dalla pittrice Emma Chiesa.
 
Nella stessa giornata sarà nuovamente possibile visitare l’antico borgo: arti e mestieri delle corporazioni, gusti, sapori e profumi di un tempo rivivono nelle ricostruzioni storiche delle botteghe, mentre tamburi e chiarine, danze, acrobazie e giocoleria animeranno la città come facevano un tempo nelle feste a corte…
 
 Informazioni 
Dove: Vigevano
Quando: 9,10 e 11 ottobre 2009

 

La Redazione

Pavia, 02/10/2009 (8134)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool