Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 15 dicembre 2019 (198) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa del Roseto
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage
» L'Università diventa una palestra
» GamePV

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
» IT.A.CÀ
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 7988 del 20 luglio 2009 (3795) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
XIV Fiera di Zavattarello
XIV Fiera di Zavattarello
Bancarelle esposizioni e visite guidate sono ormai gli ingredienti chiave della Fiera di Zavattarello.
 
Giunta alla quattordicesima edizione, la manifestazione ricorre solitamente nell’ultima domenica del mese ad animare l’antico centro abitato che domina la Val Tidone. Per l’occasione, nelle vie del borgo vengono allestite variopinte bancarelle, oltre ad hobbistica e oggettistica, costituiscono anche un ricco mercatino di prodotti tipici, non solo locali ma anche regionali.
 
Al centro polivalente sarà invece visitabile per tutta la giornata la curiosa esposizione del rettilario del Garda. Rettili e invertebrati rari faranno bella mostra di sé dalle teche: pitoni, boa, anaconde, con geki e iguane, ma anche ragni giganti e scorpioni stupiranno gli appassionati di erpetologia.
 
A chi preferisse qualcosa di più “classico” si segnalano le auto d’epoca e da rally esposte nella piazza principale del paese; mentre gli amanti dell’arte potranno dedicarsi alle opere di Aurelio Gravina. Scenografo, attore e regista, laureato all'Accademia di Belle arti a Milano, l’artista, che ha all’attivo una ventina di personali in tutta Italia, inaugurerà, alle 16.00 nelle sale del castello Dal
Verme, la mostra dal titolo “Histoire, l’irrealtà della Storia. Un percorso di lavori pittorici”.
 
Sempre il Castello sarà al centro dell’attenzione per le visite guidate proposte nell’arco di tutta la giornata: un’occasione per ammirare il ricetto fortificato, le scuderie, gli spalti, la ghiacciaia, la cappella, le oltre 40 stanze dell’imponente maniero arroccato su uno sperone di roccia, ai cui piedi si distende l’abitato. Oggetto di visite anche il Museo “Magazzino dei Ricordi”, che propone al visitatore la ricostruzione di ambienti rappresentativi della vita di un tempo: dalla cucina dell’abitazione contadina alla scuola, dalla stanza del sarto al negozio del barbiere, passando per laboratori artigianali come quelli del calzolaio, del fabbro e del maniscalco.
 
 Informazioni 
Dove: Zavattarello
Quando: domenica 26 luglio 2009, dalle 10.00 alle 20.00
 

Sara Pezzati

Pavia, 20/07/2009 (7988)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool