Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 25 febbraio 2020 (517) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» 14^ Scarpadoro - via alle iscrizioni!
» BirrArt 2019
» Torre in Festa
» Festival dei Diritti 2019
» Ticino EcoMarathon
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» “Barocco è il mondo” Sbarco Sulla Luna
» Non solo Cupola Arnaboldi – Pavia fa!
» Festa del Ticino 2019
» Scarpadoro di Capodanno
» Giornata del Laureato
» Africando
» Palio del Ticino
» BambInFestival 2019
» Festa del Roseto
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Next Vintage

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Dame e Cavalieri di oggi e di ieri
» Torna a Pavia il Mercatino del Ri-Uso
» Visita gratuita ai luoghi di San Riccardo Pampuri
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 7870 del 9 giugno 2009 (2233) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
27^ Sagra della Cipolla: la rossa è DeCo
Il logo nuovo della manifestazione
Con la nuova etichetta DeCo, la “cipolla rossa di Breme” sarà nuovamente al centro della celebrazione gastronomica proposta dal centro lomellino in concomitanza con la festa patronale di San Barnaba.
 
In calendario dagiovedì a lunedì prossimo, la 27^ edizione della Sagra, come sempre organizzata dalla Polisportiva Bremese, promuoverà il prodotto tipico con iniziative ad hoc e intrattenimenti di vario genere.
 
Tutte le sere, a partire dalle 19.30, verrà aperto il servizio di ristorazione che proporrà - dall’antipasto al dolce - un intero menùa tema”: nervetti con cipolle, spaghetti con sugo di cipolle, frittura di maiale con cipolle e frittata, zuppa e 5 tipi di insalate diverse tutte, ovviamente, con cipolle, fino alla torta e al gelato di cipolle!
Ci saranno portate anche per chi dovesse preferire un’alternativa, ma, essendo previsto l’impiego in cucina di circa 50 quintali di cipolle, è certo che sarà la rossa a farla da padrone.
A seguire, musica dal vivo per 5 serate danzanti.
 
Oltre ai piatti tipici, attorno alla “dolcissima” ruotano molte novità. In occasione della Sagra, l’Amministrazione Comunale presenterà un dvd che percorre tutta la filiera di coltivazione della cipolla Bremese. Un filmato che verrà proiettato più volte durante la manifestazione, accompagnato una mostra fotografico-documentaria allestita nella Sala Polifunzionale di via Po sempre relativa alla tradizionale coltivazione.
 
La documentazione, insieme alla istituzione della DeCo (Denominazione Comunale) del giugno 2008 – spiega il sindaco Franco Berzero - vuole essere uno strumento che fissa in modo inequivocabile le tradizioni della millenaria cipolla sia a livello storico che didattico;  sia il dvd che la documentazione fotografica verrà messa a disposizione di Enti e Associazioni che ne faranno richiesta”.
 
Tra le novità anche il logo della Sagra che comparirà sul cartello installato, previo accordi con gli uffici competenti della Provincia di Pavia, sulla circonvallazione della SP 194 al fine di segnalare e identificare la “Zona di Coltivazione” della cipolla rossa DeCo, che, congiuntamente al cartello delle indicazioni dei Monumenti Storici Bremesi, segnala la voglia di far conoscere storia e le tradizioni di un piccolo paese della Terra di Lomellina . 
 
Venerdì 12 (Sala Polifunzionale di Via Po, ore 18.30) si terrà poi un incontro con esperti del settore, tra cui Overland e Condotta Slow Food di Vigevano, in cui si dibatteranno sia gli aspetti storici sia quelli gustativi ed organolettici del prodotto tipico.
 
Come sempre, a corredo della carrellata d’iniziative gastronomiche che, oltre alla degustazione, prevedono anche la possibilità per tutti gli avventori di portarsi a casa un sacchetto di cipolle (da 2,5, 5 o 8 chilogrammi) dei restanti 150 quintali di produzione bremese, saranno proposti il mercatino degli hobbisti e le visite guidate ai monumenti, tra cui la splendida abbazia di San Pietro, nelle giornate di sabato e domenica, ma anche il luna park e animazioni per i più piccini.
 
 Informazioni 
Dove: Breme
Quando: dall'11 al 15 giugno 2009

 

Sara Pezzati

Pavia, 09/06/2009 (7870)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool