Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 12 novembre 2019 (660) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Un patrimonio ritrovato
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Pavia Art Talent: una fiera per l'arte accessibile
» Incontro con Giorgio Scianna
» Un patrimonio ritrovato
» Arianna Arisi Rota, Risorgimento. Un viaggio politico e sentimentale
» Libri al Fraccaro: Street philosophy Saggezza quotidiana
» Francesco Melzi e i codici di Leonardo
» Essenzialità dell'inessenziale
» Al Borromeo il ricordo del teologo Karl Barth
» La grande bellezza dei libri
» Un oceano di silenzio
» Pinocchio&Co - Festival dei Classici per ragazzi
» Piazza Fontana prima e dopo
» Domenica di carta
» Cristoforo Colombo a fumetti
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
 
Pagina inziale » Cultura » Articolo n. 7808 del 19 maggio 2009 (2567) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Viaggio nel tempo: il viaggio dentro
Alessandra Fuccillo - Emptiness
Nell’ambito della manifestazione nazionale Gemine Muse, che si è aperta il 18 aprile scorso con l’inaugurazione - in contemporanea con altre 22 città italiane - della mostra “Viaggio nel tempo. Dall’arte alla vita all’arte” presso gli spazi del Castello Visconteo, Pavia propone un secondo momento espositivo nello Spazio per le Arti contemporanee del Broletto.
 
Un approfondimento, questo, rispetto al tema-cardine del progetto portato avanti a Pavia da sette artisti e due gruppi di teatro e danza, che hanno lavorato sull’idea di viaggio nel tempo come percorso di ricerca, punto di partenza e insieme punto di arrivo rispetto all’arte e alla storia.
 
Il tema scelto si è rivelato particolarmente vicino alla ricerca espressiva di Andrea Bosio, Simone Ludovico, Alessandra Fucillo e Luca Sutti,per i quali il progetto sulla città e sul contesto museale si è inserito in un discorso di continuità rispetto alla linea di ricerca già intrapresa, trasformando questo percorso in un viaggio interiore, in una riflessione sul nostro modo di affrontare il viaggio, su ciò che chiamiamo “casa”, sulle differenti percezioni rispetto al dualismo interno/esterno, interiorità/esteriorità. La mostra “Viaggio nel tempo: il viaggio dentro”, curata da Francesca Porreca, vuole mettere in luce proprio questa continuità di ricerca e creare un approfondimento sull’attività dei quattro artisti in connessione con i progetti pensati per la città di Pavia.
 
Per Simone Ludovico - fotografo biellese - l’esperienza del fluire nella città si riallaccia a una serie di percorsi in giro per il mondo, fermati in scatti carichi di umanità e speranza. Il progetto “In te spero” - che trova ideale compimento nelle immagini colte per le strade di Pavia, nei volti e negli incontri fortuiti - è una preghiera diretta all'uomo. L'essere umano solo, ossia unico, è il protagonista di ogni immagine ed è l'oggetto a cui la speranza si affida, in quanto protagonista di quella umanità cosciente auspicata da Henry Miller parla nei suoi scritti.
 
Il viaggio - fisico e mentale - è centrale nell’opera del videomaker Luca Sutti, che dà corpo e forma (nel tempo e nello spazio) al tragitto tra Pavia e Morbegno, compiuto da tanti giovani studenti e dall’artista stesso negli anni universitari. Un viaggio di formazione, una fuga incompiuta, un’oscillazione - anche emotiva - tra passato, presente e futuro; un’esplorazione del concetto di “casa” e del ribaltamento che spesso l’esperienza imprime rispetto al fatto di “sentirsi a casa”.
 
La casa è al centro anche del lavoro di Andrea Bosio, giovane artista genovese che dà continuità al progetto fotografico “Aldilà del muro”, pensato per aprire nelle mura del Castello Visconteo finestre su angoli di città invisibile. “La vita che nascondo” è una riflessione sulle molteplici realtà private che gli edifici nascondono. Sottili muri separano la vita privata degli inquilini, le loro storie e la loro realtà più intima: le finestre illuminate che interrompono di sera la continuità delle facciate degli edifici sono tutto ciò che l'intimo si lascia sfuggire. Lo sguardo fotografico si appropria di ciò che sfugge da questa intimità: le immagini ricomposte a formare la facciata di un edificio ci raccontano in silenzio storie di estranei cosi vicini.
 
Per Alessandra Fuccillo il percorso creativo si fa più interiore, focalizzando l’attenzione da un lato sul corpo e sul suo rapporto con l’esterno, sul dover essere a tratti persona, a tratti personaggio, dall’altro sul colore e sulle sue manifestazioni. Due serie di fotografie - una in bianco e nero, l’altra a colori - si rincorrono e si specchiano, s’interrogano in un fluire ritmato dalla musica elettronica, composta appositamente da Davide Ferrari e Martino Mocchi e interpretata, in occasione dell’inaugurazione, dal performer Riccardo Rigamonti nell’azione per corpo animato “Cronofagia”.
 
 Informazioni 
Dove: Spazio per le Arti contemporanee del Broletto, Piazza della Vittoria - Pavia
Quando: da sabato 23 maggio (inaugurazione ore 18.00) fino al 14 giugno 2009
Per informazioni: Francesca Porreca, tel. 0382/33853, e-mail: fporreca@comune.pv.it
 

Comunicato Stampa

Pavia, 19/05/2009 (7808)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool