Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 agosto 2019 (332) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
» Diamo i numeri

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» SEMI
» Festa del Roseto
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» Scuola per cuccioli e le loro famiglie
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Oltrepò: terra di api
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 7734 del 29 aprile 2009 (2304) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La roggia Vernavola: paesaggio e natura
Un particolare della locandina
La roggia Vernavola è nota ai Pavesi soprattutto per il suo Parco urbano. Tuttavia la roggia presenta aspetti molto interessanti lungo tutto il suo percorso che, dopo il Parco, scorre all’interno di un’isola verde in piena area urbana per poi sfociare nell’area golenale nei pressi del depuratore di Pavia. Qui si interfaccia con il fiume Ticino, creando una notevole varietà di ambienti acquatici e formando un’area di foce di inaspettata suggestività.
 
Il gruppo di ricerca coordinato dal prof. Renato Sconfietti, idrobiologo del Dipartimento di Ecologia del Territorio della nostra Università, da alcuni anni si occupa della roggia Vernavola sotto diversi aspetti: il monitoraggio della qualità ambientale, il mappaggio del livello di naturalità, la progettazione di sentieri didattici, la valorizzazione a scopi didattici degli aspetti naturalistici e geomorfologici, lo studio della notevole varietà di microambienti acquatici.
 
Nel Dipartimento di Ingegneria idraulica e ambientale il gruppo di ricerca coordinato dal prof. Sergio Papiri si occupa, invece, soprattutto degli impatti delle acque reflue sul corso d’acqua.
Nel corso degli innumerevoli sopralluoghi ed escursioni sono state scattate una notevole quantità di fotografie, primariamente finalizzate a documentare la situazione. Accanto a questo obiettivo, spesso le immagini hanno fissato anche scorci suggestivi, dettagli curiosi o insoliti, microambienti nascosti oppure, semplicemente, qualcosa di bello.
 
Anche ecologi e ingegneri possono avere il gusto del bello, e il piacere di fissarlo con una fotografia… Nell’occasione dell’edizione 2009 Festival del Paesaggio, il tema “Tra acque e terra” ha così fornito lo spunto per proporre diverse iniziative riguardanti la roggia Vernavola, tra cui alcune escursioni guidate e due workshop, uno dei quali tenuto da neolaureati e dottorandi dal tema “La roggia Vernavola: paesaggio e natura”.
 
Sullo stesso tema si è pensato di presentare una rassegna fotografica che raccoglie una selezione di oltre 100 immagini scattate non da “artisti”, ma da attenti ricercatori, ecologi e ingegneri, spesso abituati a leggere e interpretare la natura e le sue cose: si tratta di Sergio Papiri, India Pesci, Renato Sconfietti e Tatiana Storchi.
 
Nell’organizzazione della rassegna è coinvolto anche il CREA (Centro regionale di Educazione Ambientale) di Pavia, con il quale si sono sviluppati diversi progetti didattici con le scuole pavesi.
 
 Informazioni 
Dove: Chiostro dell’Orto Botanico, via Sant’Epifanio, 14 - Pavia.
Quando: visitabile senza prenotazione dalle 9.00 alle 18.00 nei giorni 20-24 e 27-30 aprile 2009.
Per informazioni: rivolgersi all’indirizzo renato.sconfietti@unipv.it o al numero 328/3628769.
 
 
Pavia, 29/04/2009 (7734)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool