Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 27 gennaio 2020 (273) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Due elefanti rossi in piazza...
» Porte Aperte
» Ad AstroSamantha la laurea honoris causa
» Mattoncinando in Cavallerizza
» Caravaggio
» Tutti in TV!
» 200 giorni nello spazio con la Cristoforetti
» Darwin Day: Evolution is Revolution
» Festival dei cori di Porana
» Vigevano Medieval Comics
» Mangialonga biologica
» SensAzioni di Appennino
» 4° Cicogna Days
» Trame di guerra Intorno al Giorno della Memoria
» Inaugurazione del 654° Anno Accademico
» Ludovico e Beatrice. Invito a Palazzo Ducale
» Dream - Festa di Ferragosto
» Convivium - Giromangiando nel borgo medioevale
» Merenda sul prato
» Lennon Memorial Concert

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Un sabato al Museo per la Storia dell'Università
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera - Sull'onda dello Ukiyo-e
» Natale in museo per bambini
» Leonardo e l'antico Ospedale San Matteo di Pavia
» Torre in Festa
» Museo per la Storia - apertura sabato
» Mortara e Primo Levi
» Pavia in posa, da Hayez a Chiolini
» Al Passo con il Naviglio Pavese
» A tu per tu con l'opera: Pietro Michis
» Lo sguardo di Maria
» Uno:Uno. A tu per tu con l'opera kids
» Leonardo e la Via Francigena a Pavia
» Mercatino del Ri-Uso a Borgarello
» Tracce
 
Pagina inziale » Turismo » Articolo n. 7621 del 29 marzo 2009 (2689) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Vigevano 2009: anno di Leonardo
Il manifesto dell'evento
Con le inaugurazioni di sabato prossimo inizia un anno ricco di rassegne, eventi, appuntamenti d'arte che faranno conoscere al pubblico le tracce lasciate sul territorio dal genio di Vinci, al servizio della corte Sforzesca.
 
Prima inaugurazione sarà quella di “Leonardo: una mostra impossibile”, un'esposizione realizzata dalla RAI che raccoglie l’opera pittorica di Leonardo riprodotta con tecnologie digitali.
Il pubblico potrà ammirare in scala 1:1 ad altissima definizione 17 dipinti leonardeschi, tra cui la Gioconda, la Vergine delle Rocce, la Dama con l’ermellino e la celeberrima Ultima Cena che, per le sue dimensioni (9 x 5 metri circa), troverà spazio nella chiesa sconsacrata di San Dionigi, vicino a Piazza Ducale. La mostra, originale anche nella sede, avrà anche il dono dell’ubiquità: sarà, infatti, allestita sia nella strada sotterranea sia presso l'Auditorium di San Dionigi, recentemente ristrutturato.
 
In contemporanea, sarà inaugurata, nella seconda scuderia del Castello, la mostra “Le acque ducali, la villa Sforzesca, il Ticino” che, attraverso documenti, filmati, ricostruzioni interattive, racconterà la presenza di Leonardo sul territorio e il suo interesse per i lavori di ingegneria idraulica condotti alla corte degli Sforza nella valle del Ticino.
La prima sezione della mostra, curata dal Consorzio Est Sesia, ripercorre con riproduzioni e filmati la storia delle acque della città di Vigevano con particolare riferimento al periodo sforzesco e ai mulini di Vigevano citati da Leonardo.
La seconda sezione propone un progetto innovativo “in progress” sviluppato dall’Università di Pavia (Facoltà di Ingegneria e Lettere - Dipartimento di Informatica e Sistemistica e Dipartimento di Scienza della Letteratura e dell’Arte Medievale Moderna) che, con l’ausilio delle tecnologie multimediali presenta la ricostruzione in forma virtuale del borgo della Sforzesca. L’attenzione sarà concentrata sul Colombarone – il primo esempio di villa rinascimentale a cascina a corte della Pianura Padana – e sul Mulino della Scala. Con questa modalità interattiva il visitatore potrà compiere una visita virtuale della Sforzesca, edificio da anni chiuso al pubblico e del Mulino di Leonardo di proprietà privata e quindi non visitabile.
La terza sezione, curata dal Parco Lombardo della Valle del Ticino, consente di conoscere la risorsa “acqua” costituita dal Ticino, il suo straordinario ambiente, la flora, la fauna, l’utilizzo moderno del grande fiume.

Tra le sorprese multimediali dell’allestimento ci sarà un fiume virtuale che scorrerà lungo la scuderia rinascimentale del Castello di Vigevano. 

In concomitanza con la manifestazione, la Coldiretti organizzerà inoltre, ogni ultima domenica del mese, da aprile a dicembre, il Mercato Sforzesco: prodotti tipici della provincia di Pavia offerti dal produttore al consumatore attraverso le bancarelle allestite nei pressi di Piazza Ducale, dalle 9.00 alle 19.00.
 
La principale fase del progetto si realizzerà però nel periodo compreso tra il settembre di quest’anno e l’aprile 2010, quando verrà presentato il grande evento de “Il Laboratorio di Leonardo”, che documenterà la poliedrica figura del Genio con l'ausilio delle più avanzate tecnologie multimediali, grazie alle quali i visitatori potranno conoscere le sue invenzioni e sfogliare i suoi codici.

Da ottobre 2009  a gennaio 2010, sarà poi la mostra “Splendori di corte. Gli Sforza, il Rinascimento, la città” a proporre, invece, grazie a dipinti, sculture lignee, iconografie, ritratti, affreschi, arazzi, monete, bassorilievi, il racconto degli splendori della corte sforzesca e dell’idea di Ludovico il Moro di trasformare Vigevano in città dinastica...
Ma di tutto questo riparleremo più avanti.
 
 Informazioni 
Leonardo: una mostra impossibile
Dove: Chiesa sconsacrata di San Dionigi e Strada sotterranea del Castello -  Vigevano
Quando: da sabato 4 aprile 2009 a martedì 30 giugno 2009
 
Le acque ducali, la villa Sforzesca, il Ticino
Dove: Scuderia del Castello -  Vigevano
Quando: da sabato 4 aprile 2009 a martedì 30 giugno 2009
 
Ingresso: biglietto cumulativo per  entrambe le mostre: intero euro 3,00 – ridotto euro 2,00
 
 
Pavia, 29/03/2009 (7621)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool