Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 ottobre 2020 (958) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Incontro al Caffè Teatro
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» La Principessa Capriccio
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Christian Meyer Show
» Corpi in gioco

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 7590 del 23 marzo 2009 (2277) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
L'anello del padre
L'anello del padre
Prosegue la stagione teatrale Uguale a chi?, dedicata al tema dell'uguaglianza, con un appuntamento assai particolare: L’anello del padre, che tratta dell'uguaglianza e del suo contrario nei rapporti genitori figli, fratelli, è la mise en espace conclusiva del laboratorio di alta formazione condotto da Paola Bigatto, con la partecipazione di 10 attori, quasi tutti appartenenti al coordinamento provinciale di compagnie di produzione La Scena Giovane.
 
La vocazione di Motoperpetuo -  spiega Franca Graziano - soprattutto dopo la sua inclusione tra le Residenze Teatrali lombarde, è quella dell'approfondimento, della ricerca di nuove forme di comunicazione teatrale con il pubblico dei nostri giorni, non soltanto quella di vetrina di spettacoli “finiti”. Ecco allora che da quest'anno, potendo contare sulla collaborazione di artisti di spessore, per un verso, e su un vivaio di attori già formati, per altro verso, ho favorito e programmato percorsi di lavoro collettivi che si svolgono presso il nostro spazio, di cui il pubblico viene messo a parte in una serata di “apertura” del lavoro seminariale. E' una formula, questa, che restituisce il senso vero del fare teatro come elaborazione collettiva, in un determinato spazio e in un preciso tempo, qui ed ora.
 
Paola Bigatto ha lavorato per un certo periodo con gli attori, che hanno arricchito il tema della relazione uguale/diverso nel rapporto tra genitori e figli con testi che vanno da brani della Bibbia per arrivare alla vicenda del feroce Saladino e Melchidesech: qui la famosa novella del Boccaccio “Le tre anella” ha portato all'esplorazione del problema della predilezione paterna, e a tante domande: quale è la benedizione che un figlio vorrebbe dal padre? Che cos'è la voce del sangue? È davvero possibile l'eguaglianza tra figli? Domande senza risposta? 
La lettura, la vocalità e il sapere teatrale degli attori proveranno a darne conto nella serata del 27 marzo insieme con il pubblico.
 
 Informazioni 
Con:  Claudia Bonsi, Paolo Cambieri, Gilda Cozzi, Alfredo Gabanetti, Angela Giassi, Marta Miola, Laura Rolandi, Paolo Schifitto, Donatella Sovico, Betta Ubezio.
 

Quando: venerdì  27 marzo 2009, ore 21,30
Dove: presso il teatro Motoperpetuo di Via Campari, 72 - Pavia

 
 
Pavia, 23/03/2009 (7590)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool