Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 16 settembre 2019 (304) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Un capolavoro ritrovato
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
» Festival di Musica Sacra
» "La nuit profonde"
» Contrasti nel Classicismo viennese
» Storia di un violino
» Fiori musicali per voce e pianoforte
» Festival del Ridotto
» I regali di Natale
» Una sola musica per Pavia e Russia
» La Vita che si Ama Tour
» Mario Biondi "Best of Soul Tour 2017"
» Edoardo Bennato al Vigevano Summer Festival
» Steve Hackett in tour a Vigevano
» Paola Turci a Estate in Castello
» Punti Critici in Concerto
» Messa di Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart
» Il Coro della Scala in duomo a Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Stayin' alive LVGP sings 70s
» Omaggio a Offenbach e Lirica del cuore
» Festival di Gypsy
» Up-to-Penice
» Swing and Jazz
» Note d'acqua
» River Love Festival
» Concerto di pianoforte
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Patti Smith a Pavia
» Estate in musica al Castello
» Sacher Quartet, In viaggio con i Cetra
» Un capolavoro ritrovato
» Sentieri selvaggi, musica d'oggi al Borromeo
» Al Borromeo il pianoforte di Marangoni tra Rossini e Chopin
 
Pagina inziale » Musica » Articolo n. 7317 del 10 dicembre 2008 (1909) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Solidarietà e concerti
Solidarietà e concerti
Per prima cosa vorrei segnalarvi un concerto legato all’attività della Fondazione Barbara Fanny Facchera - Associazione A.E.P. onlus Pavia, Fondazione che ho visto nascere e Associazione che anch’io ho sostenuto con l’organizzazione dei tre concerti di Natale Pop.
Sabato 13 dicembre verrà inaugurata la residenza Fanny, in Viale Brambilla, a pochi passi dal Policlinico San Matteo di Pavia.
Il giorno prima, venerdì 12, ci sarà un concerto alla Sala Politeama di Pavia, con il titolo di Regalo di Natale; protagonisti i pavesi Lowerland, Andrea Mirò e infine, come special guest, salirà sul palco Enrico Ruggeri che chiuderà l’evento. Nella serata i Lowerland faranno la prima parte di circa 45 minuti ripercorrendo i brani principali dei 2 CD che hanno inciso.
Ci saranno anche delle proiezioni studiate appositamente per la serata che accompagneranno le canzoni sul maxi schermo del Poli. Il gruppo nasce a Pavia nel gennaio 2006 da un’idea di Simone Fraschini e, nei primi tre anni di attività, ha pubblicato 2 CD (“Rivers and bridges” -2007 e “Colours” -2008), spaziando attraverso la musica pop, il rock progressive e il folk. Oggi la band è composta oltre che da Simone Fraschini (chitarra e voce) da molti volti noti a Pavia e cioè Luca Rossi (tastiere e voce), Gianluca Re (flauto), Roberto Zetta (basso), Giorgio Maraschi (batteria) e Silvia Montanari (voce). Si unisce alla band dal vivo Toni La Mantia (chitarra).
 
Passiamo ora agli altri concerti.
Stasera  a Spazio, il New Bossa Jazz Quartet (con ospite Andres Villani) propone una reinterpretazione jazzistica di celebri brani della tradizione brasiliana, con particolare riferimento alla produzione di Antonio Carlos Jobim. I ritmi e i colori tipici del samba si incontrano con le armonie e le sonorità del jazz anni ’50.
 
Venerdì al Thunder Road c’è Michele Salvemini, in arte Caparezza. noto per aver composto “Fuori dal Tunnel”, la sua opera più apprezzata, feroce critica ad una comunità devota al divertimento, nel 2008 pubblicò il libro “Saghe Mentali” che divenne un caso letterario e il disco “Le dimensioni del mio Caos” che fu primo in classifica per ben 5 mesi.
Ancora Venerdì, ma questa volta a Spaziomusica, il concerto di Moltheni Electric Bend, vero nome Umberto Giardini, appassionato della musica degli Smiths, di Jeff e Tim Buckley, Nick Drake, Billy Bragg, Beck ed Evan Dando, si trasferisce, tra il 1990 e il 1994, in Scozia, dove entra in contatto con artisti quali Gavin McDermott e i Proclaimers.
"Toilette Memoria" suo quarto lavoro (uscito nel 2006) contiene 14 brani e vede tra gli ospiti, Franco Battiato, i Verdena, Carmelo dei Marta sui Tubi e molti altri.
 
Nel pomeriggio di sabato, in Piazza della Vittoria, ci sarà un concerto gospel, organizzato dal Settore Commercio del Comune di Pavia (con il contributo del Settore Cultura), con la Corale Valla: un'altra occasione per presentare il loro nuovo CD.
La sera a Spaziomusica, torna la Gnola Blues Band. La band di Maurizio Glielmo (Tambognola Sconnection) parte dalle interpretazioni degli standard (punti di riferimento sono Elmore James, Muddy Waters ma anche le torride atmosfere del Texas che riecheggiano in Johnny Winter, Stevie Ray Vaughan e il disparato universo musicale di Ry Cooder) sino a fondere gli elementi della tradizione in interessanti composizioni originali.
 
Domenica 14, al Ke Manera di Albaredo Arnaboldi, ricompaiono i Sixties con il loro grintoso e divertente repertorio di Beat Italiano.
 
 Informazioni 
 

Furio Sollazzi

Pavia, 10/12/2008 (7317)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool