Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 23 settembre 2019 (360) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Buon Compleanno Buttafuoco Storico!
» Calici di Stelle... in musica!
» Pavia food&wine… emozioni sull’acqua!
» Saxbere '15
» Si va per... Cantine Aperte!
» Bollicine in Castello
» Bevi Oltrepò
» 44^ ed. di Oltrevini al via
» Vinuva, 13^ edizione
» Saxbere a Golferenzo
» Degustando Canneto 2014
» Vino novello e i sapori d'autunno
» 34^ Rassegna dei Vini
» 3^ Pavia Wine
» Bonarda sfida l'estate...
» Calici di Stelle 2012
» 5 giorni di festa per i vini di Canneto
» Barbacarlo: tra storia e territorio
» Pavia Wine, 2^ edizione
» Arrivano "I Vini di Lombardia"

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
» “Passeggia lentamente e assapora l’Oltrepò”
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 731 del 30 giugno 2000 (1641) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Il sovrano Pinot nero
Il sovrano Pinot nero

Come si può parlare di un vitigno così importante nel panorama enologico mondiale senza parlare delle sue origini e dell'habitat estremamente favorevole che ha trovato nella nostra zona?

Il pinot nero è il capostipite della nobile famiglia dei pinots, casata dalle antichissime origini francesi, ma figlio della colonizzazione romana della valle del Rodano, quando i militi portavano con sé i tralci della vite per ricreare nei terreni occupati le condizioni di vita lasciate in patria.

Tra i vitigni che accompagnarono i romani nei loro spostamenti, ci fu sicuramente il pinot nero, che da quei tempi è rimasto saldamente impiantato sulle nostre colline.

Non è percentualmente il vitigno più coltivato in Oltrepo (il record spetta di buon diritto alla Barbera), ma occupa una posizione di rilievo essendo protagonista indiscusso della produzione forse più qualitativa e rappresentativa della nostra zona: lo Spumante Metodo Classico.

Esistono infatti due tipologie all'interno della varietà: un pinot nero, simile a quello coltivato nella Champagne, adatto per vini bianchi e spumanti ed un altro pinot nero, simile a quello coltivato in Borgogna, più adatto alla produzione di vini rossi. L'Oltrepo vanta il primato nazionale di produzione delle omonime uve finalizzate alla spumantizzazione.

La D.O.C. (Denominazione d'Origine Controllata) relativa al pinot nero è del 1970, ed il procedimento del Metodo Classico, permette all'uva di esprimere tutte le sue potenzialità ed il meglio di sé: si presenta di un colore giallo paglierino mediamente carico, brillante, con una media viscosità; al naso ha profumi delicati, fragranti di buona persistenza con nota di mela golden e pesca, sensazioni che convengono che confermate dall'esame gustativo.

Peculiarità del pinot nero è di dare importante struttura ad uno spumante, che certo per scelta può essere "ingentilito" con tagli di uvaggi bianchi, ma che non può non avere il solido sostegno offerto dal nostro caro alleato: questo garantisce sopratutto longevità al prodotto, in previsione di una lunga maturazione sui lieviti nel corso della rifermentazione in bottiglia.

Ma sapete quale è la massima espressione al mondo del pinot nero, legata anche ad una rigorosa legge di mercato?

Chi è insomma Sua Maestà il pinot nero? Avete mai sentito parlare del "Romanée Conti"? Ciccate sul nome e leggerete cose che sembrano impossibili, ma vi garantisco essere vere!

 
 Informazioni 
 

Maurizio Villa

Pavia, 30/06/2000 (731)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool