Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
venerdì, 22 novembre 2019 (286) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Il galateo a tavola
» Come si mangia la frutta?
» Il servizio a tavola
» Ed i padroni di casa?

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
» Campagna Amica: tutti i giovedì a Pavia
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 709 del 5 luglio 2000 (4023) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Buone maniere a tavola: Le posate
Buone maniere a tavola: Le posate

Il successo di un pranzo tra amici, di lavoro, un tête à tête, può dipendere da molteplici fattori, dalla bravura della cuoca, per prima cosa, dalla scelta dei vini, dalla conversazione, dall'atmosfera e dalla preparazione della tavola.

A tavola anche l'occhio vuole la sua parte, anche quando non sia aspettano ospiti, è bello poter apparecchiare con cura e dare un tocco di eleganza: ecco alcune semplici regole utili per fare sempre bella figura, in ogni circostanza, anche con l'ospite più esigente e raffinato.

Questa settimana vi riveliamo tutto su coltello, cucchiaio e forchetta, spiegandovi come devono essere posizionati sulla tavola, come e quando devono essere usati , cosa si deve evitare.

Quante sono le posate?

Nei pranzi importanti il numero delle posate corrisponde al numero delle portate: comunque sempre fino ad un massimo di tre forchette e tre cucchiai. Una quarta posata, se necessaria, viene portata al momento. Le posate che vengono utilizzate per prime sono quelle più esterne al piatto.

Il Coltello

Si dispone alla destra del piatto e con la lama rivolta verso l'interno, non va mai alla bocca. Serve solo per quei cibi che non si possono mangiare con la sola forchetta. Il coltello si impugna tenendo l'indice posato sul dorso del manico, ma senza toccare la lama. Nelle pause non si appoggia sulla tovaglia o sul bordo del piatto, ma nel piatto, in contrapposizione alla forchetta, con le punte che si toccano. Il coltello piccolo serve per sbucciare e tagliare la frutta ed eventualmente il formaggio.

Il Cucchiaio

Si dispone alla destra del piatto con la parte concava appoggiata alla tovaglia e serve per mangiare la minestra dalla fondina. Il cucchiaio medio si impiega per mescolare e assaggiare il brodo oppure per i dessert cremosi.

Ricordarsi di non lasciare il cucchiaio nella tazza, ma sul piattino. Il cucchiaio piccolo serve per mescolare lo zucchero nelle tazze da tè o da caffè. Il movimento deve essere verticale (dall'alto in basso e viceversa), e non rotatorio, come è consueto fare. Il Cucchiaino a palettina si utilizza, invece, quando si servono gelati o sorbetti.

La Forchetta

Si dispone a sinistra del piatto, con la parte concava appoggiata al tavolo, nelle pause si posa sul piatto parallelamente alla tavola. La forchetta piccola viene utilizzata per la frutta e i dessert solidi. Per le torte da preferire la forchetta apposita.

Posate da pesce

Sono indispensabili per un pranzo formale. In occasioni meno importanti il pesce si può mangiare con la forchetta, aiutandosi con un pezzettino di pane.

Posate da dessert

Si dispongono poco sopra il piatto: il cucchiaio con il manico verso destra; la forchetta con il manico a sinistra. Servono per i dolci cremosi: la forchetta serve unicamente per spingere sul cucchiaio eventuali pezzetti di frutta o cioccolato che si trovassero mescolati alla crema. Queste posate vanno riposte sul piattino, mai nella ciotola.

Posate da frutta

Si portano in tavola con il piattino da frutta.

Terminato il pasto, le posate devono essere appaiate nella posizione tra "le quattro e venti e le quattro e trenta".

Non prevedendo il cambio, le posate che si stanno utilizzando vanno disposte sul poggiaposate.

 
 Informazioni 
 

Davide Mattei

Pavia, 05/07/2000 (709)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool