Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 22 settembre 2020 (886) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Squali, predatori perfetti"
» Pretesti per una mostra. Sergio Ruzzier a Pavia
» Lady Be Mosaici Contemporanei
» Oltre lo sguardo
» Looking for Monna Lisa
» Attraverso i nostri occhi
» Un patrimonio ritrovato
» Spazio sospeso
» Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese
» EXIT hotel fantasma in provincia di Pavia
» Colore e tempo
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Per un capriccio. 12 opere per Paolo Della Grazia
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 7071 del 26 settembre 2008 (1756) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Igor Stravinsky: un maestro nel novecento
Igor Stravinsky: un maestro nel novecento
Igor Stravinsky: un maestro nel novecento” è il titolo della mostra multimediale che hanno organizzato le associazioni “Laude novella” di Pavia, “Le zolle” di Vigevano e il Centro culturale “Giulio Bosco” di Pavia.
 
L’evento è patrocinato dalla Provincia di Pavia, dal Comune di Pavia, dall’Istituto superiore di Studi Musicali “F. Vittadini”, con il contributo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia e del Comitato di Quartiere “Pavia storica”, infine la ditta Longhi musica ha offerto l’impianto di diffusione.
 
La grandissima statura artistica del compositore, che attraversa con la sua opera tutto il novecento, permette di esplorare la grande varietà di rivoli in cui la produzione musicale si disperde in questi anni. Nella travagliata storia percorsa dalla musica nel secolo scorso, a volte permeata di ideologie e sovrastrutture di pensiero che alla fine, in tanti casi, si sono mostrate sterili dal punto di vista artistico, Stravinsky si innalza come un segno di contraddizione.
 
Attraverso proiezioni multi-video con Dolby Surround, la mostra presenta un patchwork cangiante d’immagini in movimento a base di citazioni tratte da documentari e archivi storici; foto di artisti e opere d’arte di epoca, stile, autore, soggetto diverso ma sempre collegato al mondo stravinskiano; brevi interventi dei curatori della mostra sui temi trattati; stralci di partiture, schemi analitici, citazioni da, su e attorno a Stravinsky.
 
La mostra sarà preceduta da una conferenza di presentazione il 2 ottobre alle ore 21.00 nell’Aula Magna dell’Università.
Interverranno il Roberto Andreoni (compositore e curatore della mostra) ed il giovanissimo compositore pavese M° Giovanni Albini. Le due relazioni daranno nel primo caso le motivazioni personali che hanno mosso il M° Andreoni ed i suoi collaboratori nel realizzare la mostra stessa, svelando in qualche modo il tipo di provocazione che una figura così singolare come Stravinsky ancora oggi può essere  in grado di suscitare. Al M° Albini il compito invece di introdurre  i presenti al genio musicale del compositore.
 
 Informazioni 
Igor Stravinsky: un maestro nel novecento
Quando:  4 – 11 ottobre 2008, orario continuato 9.00-19.00
Dove: Sala di S. Maria Gualtieri – P.zza della Vittoria
 
 
Pavia, 26/09/2008 (7071)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool