Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 12 novembre 2019 (397) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Giornata Internazionale delle Bambine e delle Ragazze
» Comune che vai, fisco che trovi
» Cyberbullismo: il male sottile
» Cities for Life - Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte
» Evviva la Repubblica
» Ecco la carta dei servizi e dei diritti per i Musei di Pavia
» Nasce Radio Local
» Treno Verde 2016
» Pavia ad HappyCube
» Un altro Sanremo alle spalle
» Minerva d'Artista
» Appesi a un filo, ma senza rassegnazione
» I Beatles in edicola
» Madagascar 3: Ricercati in Europa. Ma anche a Pavia...
» Chiusura dei cinema Corallo e Ritz
» InfoMatricole 2012
» Pavia-Innsbruck: un gemellaggio possibile?
» Una fiaccolata per sensibilizzare sull’autismo
» Buio in sala? Prima che i cinema chiudano anche a Pavia
» Oscar 2012!

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Lectio magistralis di Vittorio Sgarbi
» Scienziati in prova
» Notte dei Ricercatori - Settimana della Scienza
» Il paesaggio geometrico italiano di origine Romana
» Porte Aperte
» Giornata del Laureato
» Bloomsday
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Pila di Volta
» Paolo Gentiloni, Roberto Maroni e Ferruccio de Bortoli a Pavia
» Viaggio nel lato oscuro dell'universo
» Scienziati in Prova
» SHARPER: il volto umano della ricerca
» Fiera delle Organizzazioni Non Governative e della Società Civile
» Giornata del Laureato
 
Pagina inziale » Università » Articolo n. 7043 del 18 settembre 2008 (1621) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Biosimilari: sfide e opportunità
Biosimilari: sfide e opportunità
Martedì e mercoledì all’Università di Pavia si fa il punto sui farmaci generici, farmaci bio-similari e biotecnologici.
 
L'impiego di farmaci biotecnologici nella cura di malattie di elevatissimo impatto socio economico è in crescita esponenziale da diversi anni.
Oggi, alla scadenza dei brevetti su alcune delle prime molecole biologiche, si apre la strada anche in Italia ai farmaci biosimilari, offrendo la possibilità concreta di progettare e produrre farmaci biosimili.
 
La domanda alla quale scienziati, medici e aziende devono rispondere è “Il biosimilare è uguale a un farmaco generico? Può sostituire il medicinale biotecnologico?”.
 
I biosimilari sono farmaci simili al medicinale bioteconologico già in commercio, il cui brevetto, che può durare 20-25 anni, è già scaduto. Il principio attivo del ‘biosimilare’ è simile ma non uguale alla molecola di riferimento.
Le peculiari caratteristiche di complessità dei farmaci biotecnologici, infatti, fanno sì che essi non possano non essere considerati equivalenti terapeutici degli originatori.
 
L’attenzione delle istituzioni, dei professionisti della salute e delle aziende su questo argomento è alta e giustificata nell’interesse dei pazienti. Tra le molte implicazioni del tema, infatti, non ci sono soltanto quelle di carattere etico, ma anche ricadute sulla sostenibilità e sulla spesa farmaceutica.
 
A questo tema l’Università di Pavia – Facoltà di Farmacia e l’Associazione Farmaceutici Industria dedica il workshop “Bio-similari: sfide e opportunità”, che si propone di offrire ai partecipanti una corretta informazione sul concetto di biosimilarità, sugli aspetti regolatori, sulle opportunità e sui problemi connessi allo sviluppo, produzione e controllo di tali prodotti.
 
 Informazioni 
Dove: Aula Foscolo, Palazzo centrale dell’Università - Strada Nuova, 65 - Pavia
Quando: 23 e 24 settembre 2008, ore 9.00
 

Comunicato Stampa

Pavia, 18/09/2008 (7043)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool