Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 26 maggio 2020 (967) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» PaviaPhone: le uscite di marzo
» Natale Pavese in Musica
» La Follia sale in cattedra
» Il lupo a Pavia
» Nati con la Cultura
» GustArti: si scelgono i giovani artisti
» Pavia vive Expo
» Salviamo gli Angeli
» Cast - Collezioni d’Arte Scultorea del Territorio
» Cantieri d’Autunno 2013
» Un Fiocco in Azienda
» Nati per leggere a Pavia
» Legalità e codici comunicativi
» La memoria del Po: dalle immagini alle storie
» Perle d’Oltrepò
» Luoghi (comuni) d’Oltrepò
» Teatro e Cinema Europei s’incontrano a Pavia
» Luoghi (comuni) d'Oltrepò
» SH.A.R.P.
» Toccare e non guardare

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 6682 del 16 maggio 2008 (3248) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Uganda Calling
Uganda Calling

Uganda Calling” è  un vero e proprio percorso didattico - educativo, elaborato dalla Prof.ssa Cristina Brochetta dell’ITIS G. Cardano di Pavia, e incentrato sulla visione dell’omonimo film documentario, realizzato per AIUEF da Mestiere Cinema, per la regia di Valentina Monti.

I protagonisti del film sono sei studenti (quattro ragazzi e due ragazze) della nostra Scuola Secondaria Superiore di Kampala (Bishop Cipriano Kihangire Senior Secondary School) che raccontano il loro passato, mostrano il loro presente e sognano il loro futuro. Questi ragazzi vivono lo studio come uno strumento di emancipazione personale e sociale: è la chiave di volta delle loro esistenze, una risorsa in cui investire energie, tempo, speranze.

“Uganda Calling” vuole mostrare questa realtà agli studenti italiani, per creare un legame tra due mondi geograficamente e culturalmente lontani, invogliando gli studenti italiani a porsi degli interrogativi sulla reale importanza dell’istruzione, in un contesto globale nel quale le differenze tra Nord e Sud del mondo si accentuano in modo sempre più esasperato. Per scoprire, però, che i desideri di un adolescente ugandese non sono poi così diversi da quelli di un coetaneo italiano…
 
Il percorso didattico si articola in diverse fasi, alcune delle quali richiedono approfondimenti da parte degli studenti, sotto la supervisione e con l’ausilio degli insegnanti e si conclude con la partecipazione degli studenti ad un concorso giornalistico a premi.

Per completare l’iniziativa e coinvolgere in modo più diretto la nostra città, con la collaborazione di Inchiostro, il giornale degli studenti dell’Università di Pavia, AIUEF ha organizzato una conferenza con proiezione pubblica del documentario, patrocinata dal Comune, dalla Provincia e dall’Università di Pavia.
 
"Uganda Calling" è il primo progetto di educazione allo sviluppo promosso da AIUEF, ed è nato dalle riflessioni che abbiamo sviluppato a partire da un dato di fatto semplice e oggettivo. In Uganda il diritto all'istruzione è spesso negato: mancano aule, insegnanti e, in ogni caso, per poter andare a scuola è necessario pagare rette che le famiglie o i ragazzi stessi, spesso orfani, non sono in grado di sostenere a causa dell'estrema povertà in cui vivono. In Italia invece, come nella quasi totalità del mondo occidentale, lo stesso diritto è una conquista consolidata, ma troppo spesso vissuta dai ragazzi solo come un dovere. E i recenti fatti di cronaca ne sono, purtroppo, la dimostrazione. Il filosofo cinese Lao Tse diceva: "Fa più rumore un albero che cade di una foresta che cresce". Purtroppo gli episodi di bullismo nelle scuole conquistano sempre la prima pagina dei giornali, mettendo in secondo piano e sminuendo il ruolo e l'importanza che la scuola continua a rivestire nella società attuale.
Crediamo che sia importante coinvolgere attivamente gli studenti in iniziative di sensibilizzazione che li portino a riflettere sull'importanza dell'istruzione, intesa non solo come arricchimento personale, ma soprattutto come strumento di emancipazione e risorsa per il futuro dell'intera società .
 
 Informazioni 
Quando: martedì 20 maggio, ore 21.30
Dove: presso l’Aula del ‘400, Università di Pavia

 
 
Pavia, 16/05/2008 (6682)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool