Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
lunedì, 25 maggio 2020 (976) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» XXVI edizione del Festival Borghi&Valli
» Vittadini Jazz Festival 2019
» l'EX|ART Film Festival
» Maggio in musica
» Da settembre la nuova stagione del Cirro
» Da Mozart a Glenn Miller
» Nkem Favour Blues Band
» Altissima Luce
» Ultrapadum 2016
» Serenata Kv 375
» 4 Cortili in Musica
» Maggio in musica
» Con Affetto
» Mirra-Mitelli chiudono Dialoghi
» La Risonanza a Pavia Barocca
» Dialoghi: Guidi-Maniscalco
» Sguardi Puri
» Le piratesse della Jugar aprono Piccoli Argini
» Il cinema è servito!
» Ultrapadum agostano

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 6626 del 2 maggio 2008 (2011) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La soave melodia
La soave melodia

Continua all'insegna della dolcezza la rassegna “I Tesori di Orfeo” organizzata dall'Istituto musicale “F.Vittadini” di Pavia, in collaborazione con l'Associazione Il Laboratorio corale di Milano e con la Fondazione Teatro Fraschini.

Il secondo dei tre appuntamenti previsti dalla rassegna vede protagoniste musiche del '600 italiano, francese e inglese, nel periodo tra il Rinascimento e il Barocco, per un programma all'insegna del senso della bellezza e della melodia del canto spiegato. 
 
Il programma “La soave melodia” prende il nome da una composizione di A. Falconiero e prevede l’esecuzione di composizioni vocali e strumentali di C. Monteverdi, T. Merula, H. Purcell, J. B. Lully e J. Dowland. Come dice il titolo stesso del programma le composizioni sono state scelte per la loro dolcezza e bellezza melodica e si contraddistinguono anche per la particolare rarità di ascolto.
 Il concerto vede impegnati il tenore Gianluca Ferrarini, Simone Erre ai flauti dolci, Tiziana Azzone e Ugo Nastrucci al liuto, tiorba e chitarra barocca.
 
L'ultimo appuntamento con i “Tesori di Orfeo” è previsto l'11 maggio con “Canzoni da battello”, musiche di anonimi veneziani del XVIII secolo.
 
La caratteristica e il vanto della rassegna de I Tesori d’Orfeo è quella di vedere impegnati insieme docenti e studenti. Il concerto “La soave melodia” vede all’opera i docenti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “F. Vittadini” da sempre dediti all’esecuzione di musica antica in Italia e all’estero anche in collaborazione coi i più noti ensemble. Il terzo concerto vede impegnati gli studenti del Vittadini che hanno deciso di approfondire oltre al loro consueto repertorio anche quello antico.
 
 Informazioni 
Quando: giovedì 8 maggio, ore 18.00
Dove: Ridotto del Teatro Fraschini di Pavia, C.so Strada Nuova 136
Ingresso libero e gratuito
Per informazioni: 0382.399225 - Istituto musicale Vittadini
 

Comunicato Stampa

Pavia, 02/05/2008 (6626)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool