Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
sabato, 4 aprile 2020 (990) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» 10 per Pavia a Catania!
» Il Demetrio su Amadeus
» La Sella Plicatilis a Magdeburgo
» Adotta un'orchidea!
» Beatles Next Generation: bufala o realtà?
» Oh, questa è bella! (appendice sanremese)
» George Harrison - Living in the material world
» I ragazzi della Via Stendhal
» Una tela del Procaccini a Lungavilla
» Donald & Jen MacNeill e i Lowlands
» La musica in Portogallo
» Cucina ebraica in Lomellina
» Mistero a Pavia
» Musica e auto
» La colomba… Ha fatto l’uovo!
» Musica ceca
» Una giornata a Camillomagus
» Piva piva l'oli d'oliva
» Sodalizio gastronomico...
» CicloPoEtica 2010

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Apre in Varzi Bottega Oltrepò
» BirrArt 2019
» Birrifici in Borgo
» Musei divini
» "Dilecta Papia, civitas imperialis"
» Cioccovillage
» Birre Vive sotto la Torre Chrismas Edition
» Il buon cibo parla sano
» Zuppa alla Pavese 2.0
» Autunno Pavese: tante novità
» 18^ edizione Salami d’Autore
» Sagra della cipolla bionda
» Sagra della ciliegia
» Pop al top - terza tappa
» Birre Vive Sotto la Torre
 
Pagina inziale » Tavola » Articolo n. 660 del 15 gennaio 2001 (3667) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
...Ed una tazzina di caffè!
...Ed una tazzina di caffè!

Centinaia di bar nella provincia ogni mattina servono migliaia di tazzine di caffè. La stragrande maggioranza degli italiani inizia la giornata con una tazzina di caffè, il caffè è anche la scusa per poter fare una pausa al lavoro, anche il più severo dei capi è costretto a chiudere un occhio alla vista dei suoi impiegati riuniti davanti alla macchinetta del caffè espresso, che gustano la bevanda calda, accompagnata da una sigaretta e da quattro chiacchiere!

Nel 1998 l'Italia ha importato 2,9 milioni di tonnellate di caffè con un consumo medio pro capite di oltre 5 Kg, nella classifica mondiale è al quinto posto per importazione del caffè, in termini di esportazioni il caffè è secondo solamente al petrolio, è un mercato sempre in movimento, che anche a Pavia coinvolge tanti nomi e diverse marche.

Il Cav. Migliorini, negli anni del dopoguerra, fondava a Pavia la Moka Sir's, una piccola attività dedicata alla torrefazione del caffè ed al commercio di generi coloniali, negli anni 60' un'altra bottega di miscele pregiate nasceva a San Martino Siccomario: la torrefazione Janko. Negli anni da piccole botteghe sono diventate aziende di rilievo, ed oggi costituiscono una voce importante per l'economia del nostro territorio.

Ristretto, doppio, lungo, macchiato freddo o caldo, forte, decaffeinato, alla turca, tanti sono i modi di bere il caffè, sicuramente ognuno di voi avrà il suo preferito, ma avete mai provato il "caffè d'autore"?

Se capitate in Corso Garibaldi a Pavia, al n° 63 entrate nel Bar Pasticceria "La Gerla", lì troverete il suo inventore che preparerà davanti a voi questo originale caffè firmandolo con il cioccolato fondente a garanzia del vero "caffè d'autore".

Caffè ristretto, cioccolata o cacao, spuma di latte, panna, cioccolato fondente questi sono gli ingredienti che compongono questa bontà, ma il tocco del suo inventore, che dosa tutti i componenti, fanno la differenza decretandone il successo.

Personalmente vi consiglio di concedervi questo "piccolo peccato di gola", non resterete affatto delusi!

 
 Informazioni 
 

Davide Mattei

Pavia, 15/01/2001 (660)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool