Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
domenica, 25 ottobre 2020 (203) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Vacchi e Bossini agli Incontri Musicali del Collegio Borromeo
» Il Mio Film. III edizione
» Il Carnevale degli Animali... al Museo!
» Carnevale al Museo della Storia
» Nel nome del Dio Web
» Incontro al Caffè Teatro
» Leonardo e Vitruvio. Oltre il cerchio e il quadrato
» Vittorio Sgarbi e Leonardo
» La Principessa Capriccio
» Narrare l'Antico: Sole Rosso di Grazia Maria Francese
» Visual Storytelling. Quando il racconto si fa immagine
» Francesca Dego in concerto
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» I linguaggi della storia: Il formaggio e i vermi
» Al Borromeo l'omaggio a Beethoven
» Giornata della memoria. Il cielo cade
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Gran Consiglio (Mussolini)
» Christian Meyer Show
» La Storia organaria di Pavia

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Mio Film. III edizione
» Incontro al Caffè Teatro
» Nel nome del Dio Web
» La Principessa Capriccio
» Fra moglie e marito… Drammi del linguaggio
» Gran Consiglio (Mussolini)
» La Farina Dal Diaul La Finisa In Crusca
» Corpi in gioco
» Guglielmo Tell
» Il sogno di Peter Pan
» Le signorine
» Grease
» Petit Cabaret 1924
» La Tempesta
» Crossroads 2019 - Il Cinema dei percorsi di fede
 
Pagina inziale » Spettacoli » Articolo n. 6550 del 10 aprile 2008 (2139) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
La Russian National Orchestra a Pavia
Il logo dell'Orchestra
Prosegue lunedì sera la Stagione di Musica 2007/2008 del Teatro Fraschini con la Russian National Orchestra, diretta da Mikhail Pletnev, violinista Gidon Kremer .
 
Nata a Mosca nel 1990, la Russian National Orchestra è ospite frequente dei maggiori festival e dal 1999 si esibisce in una serie annuale di concerti negli Stati Uniti.
La Russian vanta una grande popolarità tra il pubblico radiofonico e i suoi concerti vengono regolarmente trasmessi dalla National Public Radio negli Stati Uniti e dalla European Broadcasting Union.
I suoi programmi artistici vengono formati e guidati dallo Russian National Orchestra Conductor Collegium, un gruppo di direttori di fama internazionale che se ne dividono il podio.

Un’altra innovazione il Cultural Allies, un programma continuamente rinnovato che comprende scambi tra artisti in Russia e in occidente e la commissione di nuovi lavori.
 
Questo il programma della serata pavese:
 
Jean Sibelius 
Pelleas e Melisande - Suite op.46
 
Jean Sibelius 
Concerto per violino e orchestra 
 
Ludvig van Beethoven
Sinfonia n.6, in fa maggiore op. 68, detta "Pastorale
 
Mikhail Pletnev  Pianista e Direttore d’orchestra
Mikhail Pletnev, fondatore della Russian National Orchestra, è nato ad Archangelsk nel 1957. Nel 1974, in seguito agli studi presso la Scuola Musicale Centrale, è entrato al Conservatorio Chaikovsky di Mosca per studiare con Jakob Flier e Lev Vlasenko. I primi riconoscimenti a livello internazionale sono arrivati quando nel 1978, a soli 21 anni, ha vinto il Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale Chaikovsky di Mosca.
L’importanza di Mikhail Pletnev in Russia è stata riconosciuta ufficialmente nel 1995, con l’assegnazione del Primo Premio di Stato della Federazione Russa da parte del Presidente Yeltsin, un onore che nel 2002 gli è stato rinnovato dal Presidente Putin.
 
Gidon Kremer - violino
Nato a Riga (Lettonia) ha iniziato i suoi studi all’età di quattro anni con il nonno e il padre, entrambi eccellenti violinisti. All’età di sette anni è entrato alla Scuola di Musica Riga; a sedici anni ha ricevuto il primo premio della Repubblica Lettone e due anni dopo ha iniziato a studiare con David Oistrakh al Conservatorio di Mosca. Ha vinto premi prestigiosi in diversi premi, tra cui il Queen Elizabeth Competition nel 1967 e il primo premio al Paganini e al Tchaikovsky.
E’ apparso praticamente in tutte le maggiori sale concertistiche con le più rinomate orchestre europee ed americane. Ha inoltre collaborato con direttori d’orchestra quali Leonard Bernstein, Herbert von Karajan, Christoph Eschenbach, Nikolaus Harnoncourt, Lorin Maazel, Riccardo Muti, Zubin Mehta, James Levine, Valery Gergiev, Claudio Abbado e Sir Neville Marriner.
Gidon Kremer ha collaborato con diversi compositori tra cui Alfred Schnittke, Arvo Pärt, Giya Kancheli, Sofia Gubaidulina, Valentin Silvestrov, Luigi Nono, Aribert Reimann, Peteris Vasks, John Adams e Astor Piazzola. Gidon Kremer si esibisce su un "Nicola Amati" datato 1641.
 
 Informazioni 
Dove: Teatro Fraschini, c.so Strada Nuova - Pavia
Quando: lunedì 14 aprile 2008, ore 21.00
Biglietto: posto unico 17,00 euro
 

Comunicato Stampa

Pavia, 10/04/2008 (6550)




MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool