Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
mercoledì, 22 gennaio 2020 (464) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» Passeggiate di Quartiere
» Merenda di fine estate
» Via degli Abati
» Week end di Farfalle...
» La birra dei Celti al castello di Stefanago
» A caccia di tartufi
» Il salame di Varzi e la corte dei Malaspina
» Aperitivo con vista: le api dei monti
» Da Varzi a Portofino
» Orchidee in Oltre
» Butterflywatching in Valle Staffora…. In cerca di rarità
» In bocca al lupo
» Tra vino e castelli
» Pane al pane
» Da Fego al rifugio Nassano
» Tra i vigneti del Versa sul sentiero delle torri
» Sentiero dei Castellani
» Passeggiata tra storia, natura e benessere....
» Le sabbie dell’Oltrepò
» Lunapiena Bike

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Il Sentiero dei Piccoli - Open Day
» Biodiversità degli animali
» Riabitare l'Italia & Appennino atto d'amore
» Festa dell'Albero 2019
» Lotte biologica, l'importanza dell'impollinazione da parte delle api
» Come moltiplicare le piante in casa: tecniche e consigli
» Corso sulla biodiversità urbana
» Passeggiata naturalistica
» Corso base di acquarello naturalistico
» La Margherita di Adele
» Pavia per gli animali
» Mostra mercato “Antiche varietà agricole locali e piante spontanee mangerecce”
» BiodiverCittà - passeggiata al Parco della Sora
» Biodivercittà - passeggiata al Parco della Vernavola
» Festival delle Farfalle
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 6425 del 5 marzo 2008 (2950) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Da Recco a Rapallo con il CAI
Il logo del CAI - Alpinismo Giovanile
Il CAI giovanile - sezione di Pavia - ha organizzato per domenica un'escursione in Liguria, riservata a ragazzi fino ai 18 anni.
 
Meta della gita sarà il tracciato Recco – Santuario di Caravaggio – Rapallo. Raggiunto il punto di partenza con il treno, l’itinerario inizia proprio presso la stazione ferroviaria. Si sottopassa la ferrovia e si imbocca una pedonale a gradinata che sale, attraversando un uliveto, raggiungendo ben presto la località Cotulo (segnavia triangolo rosso vuoto).
 
La mulattiera passa poi nelle vicinanze del piccolo santuario della Madonna del Fulmine (posto a 169 metri s.l.m.), quindi si inerpica tra fasce ben coltivate e case sparse toccando “il Poggio”, un rilievo modesta altitudine (309 metri) ma assai panoramico.
 
A questo punto il sentiero attenua la sua pendenza e attraversa i piani Cruen (350 metri), dove sgorgano alcune fontane. Si riprende a salire in un bosco di castagni costeggiando il pendio occidentale del monte Ampolla (580 metri) e si arriva su una sella posta sul crinale fra l’entroterra di Recco e quello di Rapallo.
Oltrepassata la sella sulla destra si sale la gradinata che porta al Santuario della Madonna di Caravaggio (615 metri), presso la vetta del monte Orsara.
 
Raggiungibile solo a piedi o in elicottero, il sito è sempre stato meta di un'annuale processione degli abitanti di Santa Maria del Campo (la frazione di Rapallo in cui sorge l’edificio mariano): nel 1645 vi era solo una croce, poco dopo vi costruì la prima cappella dedicata alla Vergine Maria e la sua devozione si diffuse al punto che nel 1727 l'edificio fu ingrandito. Demolito alla fine del ‘700  dopo un periodo di abbandono subentrato dopo alcuni contrasti, l’edificio venne riedificato nel 1838 dagli abitanti della sua frazione.
 
Dalla spianata davanti la chiesa, dove si potrà sostare per il pranzo al sacco, si osserva uno dei più completi panorami della Liguria di levante, che spazia dalle due Riviere all’entroterra di Genova e di Chiavari e dalle Alpi Apuane a Capo Mele.
 
Il ritorno avverrà percorrendo il sentiero con segnavia trattino con due pallini rossi, una volta scesa la scalinata e voltato a sinistra lungo l’ampio crinale prativo di Costa di Benna. Dalla monumentale Croce di Spotà costruita sul Monte Orsa (414 metri) si gode ancora di un nuovo splendido panorama sul golfo del Tigullio e su Rapallo, dove si riprenderà il treno.
 
 Informazioni 
Dove: ritrovo c/o Stazione Ferroviaria - Pavia
Quando: domenica 9 marzo 2008, ritrovo 7.30 (a Pavia, 7.40 a Voghera), ritorno previsto per le 19.00 (a Pavia, 18.45 a Voghera)
Partecipazione: la quota è di 18,00 euro; 12,00 per i minori di 12 anni.
Per informazioni e iscrizioni:
Tel 0382/460450; 333/4803808 - 0383/801993 (Paola Villani); 339/1763897 (Monica Pelizzoli) 
Le iscrizioni si ricevono c/o la sede del CAI di Pavia, via Colesino, 16 nei 15 giorni precedenti la gita nelle sere di martedì e venerdì dalle 21.00 alle 23.00.
Per i bimbi di età inferiore a 12 anni  portare documento!
 
 
Pavia, 05/03/2008 (6425)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2020 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool