Pavia e provincia: Pavese, Oltrepò Pavese, Lomellina, eventi, spettacoli e manifestazioni di Pavia e provincia
martedì, 20 agosto 2019 (424) Qual Buon Vento, navigante! » Entra


 
Articoli della stessa rubrica
» "I colori della speranza"
» Sopra il vestito l'arte:dialogo d'artista
» Prima che le foglie cadano
» La bellezza della scienza
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» Schiavocampo - Soddu
» De Chirico, De Pisis, Carrà. La vita nascosta delle cose
» La Brigata Ebraica in Italia e la Liberazione (1943-1945)
» Il mio nome è... Gioconda
» Nuove generazioni - I volti giovani dell'Italia multietnica
» Fabio Aguzzi. Il poeta della luce
» Pavia Jinan - Tale of two cities
» L'energia dei segni e dei sogni
» Disegnetti ∆
» La Cina di Zeng Yi. Immagini di un recente passato
» Il tempo di uno scatto.Visite illustri all'Università di Pavia
» Vivian Maier. Street photography.
» Mostra illustrazioni e fumetti di LUCIOP
» Voice of the voiceless Racconti forografici di Andy Rocchelli
» Diamo i numeri

Vedi archivio

 
Altri articoli attinenti
» Festival delle Farfalle
» Passeggiate di Quartiere
» Lavanda e farfalle...
» Filippo Solibello, Stop plastica a mare
» Giochi d'acqua... dolce o salata?
» L'Aquila, 6 aprile 2009: una svolta nella comprensione e percezione dei terremoti italiani
» Luca Mercalli e la crisi climatica
» Pavia Plastic Free... liberiamo la città dalla plastica
» Mostra "Natura ed artificio in biblioteca"
» RisvegliAmo la Relazione: Io e l'Ambiente – II edizione
» SEMI
» Festa del Roseto
» Scuola per cuccioli e le loro famiglie
» Festa di Primavera: Mostra dei Pelargoni
» Oltrepò: terra di api
 
Pagina inziale » Ambiente » Articolo n. 6418 del 1 aprile 2008 (2141) Condividi su Facebook Stampa Salva in formato PDF
Arriva a Pavia 'Basta con le buste'
Particolare della locandina dell'iniziativa
Arriva nel capoluogo "Basta con le Buste", un percorso didattico, destinato alle scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia, per cercare di “sostituire le insostituibili buste di plastica”: insieme agli alunni proveranno a cercare una soluzione i membri dell’Associazione Amici dei Boschi di Pavia, con la collaborazione del Circolo il Barcè di Legambiente di Pavia, il Comune di Pavia, il Comune di Cassolnovo e la Fondazione Cariplo.
 
Le classi che aderiranno al progetto saranno accompagnate dagli operatori dell’associazione a visitare la mostra realizzata per sensibilizzare il pubblico sul grave problema dei sacchetti di plastica.
In esposizione troveranno 15 pannelli, di cui due tridimensionali (più simili ad installazioni artistiche che a semplici pannelli illustrativi), per informare i visitatori sul loro “costo ambientale” che, sia in termini di produzione sia di smaltimento, è molto elevato.  
 
Nel dettaglio si potrà vedere come si produce polietilene – materia prima delle buste – e come si smaltisce; si potrà consultare qualche dato numerico, come ad esempio quanto impiega l’ambiente a “digerire” una busta non correttamente smaltita, nonché acquisire qualche “buona pratica” di utilizzo e riutilizzo, ovvero il riciclo di buste per realizzare giocattoli e altri oggetti curiosi, e, per i più giovani, scoprire come si faceva la spesa prima dell’avvento della plastica e come ancora oggi, in altre parti del mondo, si trasportano le merci con contenitori alternativi e decisamente più ecologici, come cesti, gerle, ecc…
 
La soluzione può partire proprio dal comportamento di ciascuno di noi, il messaggio dell’iniziativa è quindi: con un atteggiamento responsabile possiamo influire positivamente sull’uso indiscriminato del sacchetto di plastica e dare il nostro contributo alla sostenibilità.
Ne consegue che l’auspicio degli organizzatori è quello di poter apprezzare nei prossimi mesi, nel nostro territorio, un reale cambiamento nelle nostre abitudini.
 
Dopo la visita alla mostra, ai ragazzi sarà proposto un laboratorio creativo in classe per personalizzare con decorazioni, scritte e disegni una borsa di tela che diventerà testimonal dell’intero progetto.
Agli adulti, che potranno visitarla nel fine settimana, è invece rivolto il questionario che troveranno in chiusura al percorso espositivo e che intende indagare sull’efficacia dello stesso: in seguito a quanto appreso, i visitatori modificheranno il loro atteggiamento quotidiano nei confronti del tanto pratico sacchetto di plastica?
 
L’iniziativa, che complessivamente coinvolgerà 90 classi della provincia - e attraverso di loro centinaia di famiglie -, partita nel mese di gennaio in Oltrepò, presso il comune di Stradella, e proseguita a marzo in Lomellina, presso il comune di Cassolnovo, si concluderà a Pavia nel mese di aprile.
 
Sono 35 le classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado che hanno aderito al progetto e visiteranno la mostra dal lunedì al venerdì. Nel weekend, invece, il percorso espositivo e laboratori creativi saranno proposti gratuitamente a tutti i cittadini interessati .
Un grande evento finale in Piazza della Vittoria concluderà il progetto sabato 12 aprile. 
 
 Informazioni 
La mostra
 
Dove: Santa Maria Gualtieri, piazza della Vittoria - Pavia
Quando: dal 1 al 12 aprile 2008, nel fine settimana aperta al pubblico dalle 14.30 alle 18.30.
Per informazioni e prenotazioni:
Associazione Amici dei Boschi, tel 349/6237418
 

La Redazione

Pavia, 01/04/2008 (6418)

RIPRODUZIONE VIETATA
www.miapavia.com è testata giornalistica, il contenuto di queste pagine è protetto dai diritti d'autore.
In caso di citazione o utilizzo, si prega di evidenziare adeguatamente la fonte.



MiaPavia è una testata giornalistica registrata, © 2000- 2019 Buon Vento S.r.l. - P.I. IT01858930181
Tutti i diritti sono riservati - Chi siamo - Contatti - Mining pool